Pubblicità

Capire i bluff, dal poker all'amore

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 451 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Non è sempre facile capire se chi abbiamo di fronte ci dice la verità, ad esempio il partner, i propri amici o familiari o i colleghi. Com’è possibile capire se il proprio compagno o la propria compagna il giorno prima sono davvero andati a un aperitivo con degli amici di vecchia data o alla festa di lavoro prima dell’inizio delle ferie oppure ancora se dietro alla nuova grande opportunità di lavoro che il capo ci sta presentando si nasconde qualcosa che poi così piacevole non è? Alcuni utili suggerimenti per poter interpretare in ogni situazione al meglio i gesti, gli sguardi e le parole di chi abbiamo di fronte emergono da un sondaggio..

 

 

..pubblicato all’interno del forum di PokerStrategy.com, la più grande Accademia di poker online al mondo, commentati da Claudio Lucchiari, docente di Psicologia Cognitiva presso l’Università Statale di Milano.
La componente psicologica è fondamentale nel poker e le stesse attitudini comportamentali rivivono in situazioni differenti, come l’amore, dove esistono analoghe regole di interazione. È interessante notare come la capacità di bluffare dell’avversario sul tavolo verde sia estremamente utile per capire meglio chi abbiamo di fronte, ad esempio ad un primo appuntamento. “Il poker rappresenta un contesto competitivo in presenza di informazioni parziali e di incertezza – commenta Lucchiari. Di conseguenza l’acquisizione di informazioni rappresenta comunque un vantaggio sostanziale, in quanto permette di ridurre una quota di incertezza. Ciò vale nel poker come in un qualsiasi altro contesto sociale competitivo o comunque in scarsità di informazioni, ad esempio se ci riferiamo alla seduzione”.

 

Tratto da: "piusalute.it" - Prosegui nella lettura dell'articolo

 

 

 

 


 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Perché andare in psicoterapia?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Relazione di coppia patologica…

Matilde, 39     Salve, da qualche anno convivo con un uomo che giunti al secondo anno si è trasformato. Inizialmente ero un po' più fredda io for...

Complesso di inferiorità (1548…

Maria, 24     Sono una ragazza di 24 anni neolaureata, mi sono trasferita a Milano per un master dove attualmente convivo con il mio fidanzato, a...

Tradimento e sofferenza (15486…

Eva, 39     Dopo 12 anni di matrimonio totalizzante e meraviglioso, ho improvvisamente tradito mio marito, una cosa che non avrei mai e poi mai c...

Area Professionale

Articolo 4 - il Codice Deontol…

Articolo 4 Nell’esercizio della professione, lo psicologo rispetta la dignità, il diritto alla riservatezza, all’autodeterminazione ed all’autonomia di coloro ...

Che cos’è il Test del Villaggi…

Il test del Villaggio è un reattivo psicodiagnostico che può essere somministrato ai bambini, agli adolescenti, agli adulti, alle coppie, alla coppia genitore-b...

Articolo 3 - il Codice Deontol…

Articolo 3 Lo psicologo considera suo dovere accrescere le conoscenze sul comportamento umano ed utilizzarle per promuovere il benessere psicologico dell’indiv...

Le parole della Psicologia

Balbuzie

La balbuzie interessa circa l’1% della popolazione mondiale (tasso di prevalenza), ma circa il 5% può dire di averne sofferto in qualche misura nel...

Belonefobia

La belonefobia è definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata degli aghi e gli spilli, conosciuta anche come aicmofobia o aichmofobia. ...

Disturbo di conversione

Consiste nella perdita o nell’alterazione del funzionamento fisico, all’origine del quale vi sarebbe un conflitto o un bisogno psicologico I sintomi fisici non...

News Letters

0
condivisioni