Pubblicità

Capire i bluff, dal poker all'amore

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 616 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Non è sempre facile capire se chi abbiamo di fronte ci dice la verità, ad esempio il partner, i propri amici o familiari o i colleghi. Com’è possibile capire se il proprio compagno o la propria compagna il giorno prima sono davvero andati a un aperitivo con degli amici di vecchia data o alla festa di lavoro prima dell’inizio delle ferie oppure ancora se dietro alla nuova grande opportunità di lavoro che il capo ci sta presentando si nasconde qualcosa che poi così piacevole non è? Alcuni utili suggerimenti per poter interpretare in ogni situazione al meglio i gesti, gli sguardi e le parole di chi abbiamo di fronte emergono da un sondaggio..

 

 

..pubblicato all’interno del forum di PokerStrategy.com, la più grande Accademia di poker online al mondo, commentati da Claudio Lucchiari, docente di Psicologia Cognitiva presso l’Università Statale di Milano.
La componente psicologica è fondamentale nel poker e le stesse attitudini comportamentali rivivono in situazioni differenti, come l’amore, dove esistono analoghe regole di interazione. È interessante notare come la capacità di bluffare dell’avversario sul tavolo verde sia estremamente utile per capire meglio chi abbiamo di fronte, ad esempio ad un primo appuntamento. “Il poker rappresenta un contesto competitivo in presenza di informazioni parziali e di incertezza – commenta Lucchiari. Di conseguenza l’acquisizione di informazioni rappresenta comunque un vantaggio sostanziale, in quanto permette di ridurre una quota di incertezza. Ciò vale nel poker come in un qualsiasi altro contesto sociale competitivo o comunque in scarsità di informazioni, ad esempio se ci riferiamo alla seduzione”.

 

Tratto da: "piusalute.it" - Prosegui nella lettura dell'articolo

 

 

 

 


 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi delle Tecniche di Rilassamento e della Meditazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Fobie, paranoie (1579177546962…

Bibby, 40 anni Salve ho 40 anni 2 figli ho perso mia madre 10 anni fa e da allora si è acutizzato tutto paure fobie ansie ancora non ho accettato e provo fan...

Ansia e panico (1579815239457)

Mmonic, 17 anni   Vi contatto perché non so come fare, come reagire e come trovare una soluzione. Negli ultimi mesi ho il terrore di andare a scuola f...

Ho paura delle conseguenze di …

Orchidea55, 20 anni     Salve Dott.re/ssa, innanzitutto vorrei ringraziarvi  per il servizio che offrite.Sono una ragazza di 20 anni. Non ho...

Area Professionale

Gli psicologi nell'emergenza. …

Monica Isabella Ventura, Presidente di Psicologi Emergenza Abruzzo (PEA), ripercorre in poche righe l'esperienza diretta degli psicologi abruzzesi di fronte all...

Quello che emerge nell’emergen…

L'emergenza per il Covid-19 ha portato la comunità degli psicologi ad applicare nuove e più attuali forme di sostegno psicologico. Una riflessione sulle implica...

Il Test del Villaggio come tec…

La ripetizione e la trasformazione nello spazio e nel tempo Il test del Villaggio è composto da un kit di 200 pezzi di legno colorato raffiguranti edifici (cas...

Le parole della Psicologia

Tic

I tic sono quei disturbi, che consistono in movimenti frequenti, rapidi, involontari, apparentemente afinalistici. Sono percepiti come irresistibili, ma posson...

Ecolalia

L'ecolalia è un disturbo del linguaggio che consiste nel ripetere involontariamente, come un'eco, parole o frasi pronunciate da altre persone Si osserva, come ...

Fissazione

Nel linguaggio comune, quando parliamo di fissazioni, ci riferiamo a comportamenti che la persona ha sempre messo in atto, che sono diventati abituali e che la ...

News Letters

0
condivisioni