Pubblicità

Capire i bluff, dal poker all'amore

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 775 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Non è sempre facile capire se chi abbiamo di fronte ci dice la verità, ad esempio il partner, i propri amici o familiari o i colleghi. Com’è possibile capire se il proprio compagno o la propria compagna il giorno prima sono davvero andati a un aperitivo con degli amici di vecchia data o alla festa di lavoro prima dell’inizio delle ferie oppure ancora se dietro alla nuova grande opportunità di lavoro che il capo ci sta presentando si nasconde qualcosa che poi così piacevole non è? Alcuni utili suggerimenti per poter interpretare in ogni situazione al meglio i gesti, gli sguardi e le parole di chi abbiamo di fronte emergono da un sondaggio..

 

 

..pubblicato all’interno del forum di PokerStrategy.com, la più grande Accademia di poker online al mondo, commentati da Claudio Lucchiari, docente di Psicologia Cognitiva presso l’Università Statale di Milano.
La componente psicologica è fondamentale nel poker e le stesse attitudini comportamentali rivivono in situazioni differenti, come l’amore, dove esistono analoghe regole di interazione. È interessante notare come la capacità di bluffare dell’avversario sul tavolo verde sia estremamente utile per capire meglio chi abbiamo di fronte, ad esempio ad un primo appuntamento. “Il poker rappresenta un contesto competitivo in presenza di informazioni parziali e di incertezza – commenta Lucchiari. Di conseguenza l’acquisizione di informazioni rappresenta comunque un vantaggio sostanziale, in quanto permette di ridurre una quota di incertezza. Ciò vale nel poker come in un qualsiasi altro contesto sociale competitivo o comunque in scarsità di informazioni, ad esempio se ci riferiamo alla seduzione”.

 

Tratto da: "piusalute.it" - Prosegui nella lettura dell'articolo

 

 

 

 


 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Su Psiconline trovo più interessanti...

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Situazione complessa [16102055…

  Nanna, 30 anni Ciao, ho cambiato città e lavoro per il mio compagno e ora siamo arrivati a un punto che in ogni discussione lui prende la valigia ...

Sto bene da solo  [16102359254…

 Zeno, 30 anni     Buonanotte, sono sempre stato ansioso e poco socievole ma ultimamente sento che questo problema si è esarcerbato,spesso ...

Avere una relazione con una pe…

Carpazia, 30 anni     Buonasera, il più delle volte, giustamente direi, ci si concentra sulla persona che soffre di questa patologia, ma c'è b...

Area Professionale

Protocollo CNOP-MIUR, Bandi e …

Brevi considerazioni sul Protocollo CNOP-MIUR per il supporto psicologico nelle istituzioni scolastiche e sue implicazioni/intersezioni con il Codice Deontologi...

Il pensiero innovativo di Irvi…

Le opere di Irvin Yalom pongono una domanda di vasta portata: è ora che gli psicoanalisti e gli psicoterapeuti rivelino di più ai loro pazienti? E, oltre a sfid...

Psicoterapia: quali effetti su…

Uno studio pubblicato nella rivista “Psychotherapy Research” evidenzia che lavorare come psicoterapeuta e con la psicoterapia ha implicazioni complesse, sia pos...

Le parole della Psicologia

Negativismo

Con il termine Negativismo si può indicare, in linea generale, un comportamento contrario o opposto, di tipo sia psichico che motorio. ...

Afefobia

L’afefobia è una fobia specifica che si concretizza con il disagio e la paura ingiustificate e persistenti di toccare e di essere toccati da altre persone. L...

Erotomania

In psichiatria è un tipo di disturbo delirante in cui il paziente ha la convinzione infondata e ossessiva che un'altra persona provi sentimenti amorosi nei suoi...

News Letters

0
condivisioni