Pubblicità

Capire il linguaggio dei neonati

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 377 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)
Cercare di interpretare il linguaggio dei neonati e rispondere alle loro piccole esigenze può avere effetti positivi sullo sviluppo. A dimostrare l'importanza di questa interazione è un nuovo studio diretto dal Dr. Fabio Mosca nella sede del Dipartimento di Neonatologia dell' Ospedale Maggiore Policlinico di Milano . La ricerca, scelta per il Pediatric Academic Societies' Meeting Washington, 14/17 maggio), ha inoltre rivelato come un buon rapporto comunicativo possa assumere grande valore nel caso specifico dei bimbi nati prematuri, per migliorarne lo sviluppo neurofunzionale. E' infatti noto che la prematurità è spesso causa prima di alcuni deficit nei processi organizzativi neuronali, con risultati che si riflettono, in special modo nei primi due anni, sull'integrazione degli aspetti motori, cognitivi ed emotivi.

Tratto da Jugo - prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto della tua vita?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Bisogno di aiuto (156328344573…

la vita è un caos, 17 Salve, siamo due sorelle di 17 anni e sono ormai 4 anni che nostra madre ha divorziato con nostro padre e dopo poco tempo ha conosciuto...

Non riesco ad andare da uno ps…

Sshx, 18 Circa 6 anni fa ho cominciato a presentare dei sintomi che, nel corso del tempo, si sono aggravati progressivamente e che adesso non mi permettono d...

Perdita improvvisa di un genit…

lorena, 26 Salve, innanzitutto ringrazio per questa preziosa opportunità. Scrivo questo messaggio per conto del mio fidanzato, lo stesso ha infatti perso il ...

Area Professionale

La rilevazione del trauma al T…

Il Test del Villaggio e la sua costruzione possono idealmente inscriversi in una spirale aurea sulla quale vengono declinate le diverse fasi di vita, dalla nasc...

Articolo 25 - il Codice Deonto…

Prosegue su Psiconline.it, con il commento all'art.25 (uso degli strumenti di diagnosi e di valutazione), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Lear...

Articolo 24 - il Codice Deonto…

Prosegue su Psiconline.it, con il commento all'art.24 (Consenso Informato), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini che settimana dopo settim...

Le parole della Psicologia

Bad trip

Con l'aggiunta dell'aggettivo bad (bad trip), si indicano in specifico le esperienze psico-fisiche definibili come negative o spiacevoli per il soggetto. In it...

Musofobia

Il termine musofobia, che deriva del greco μῦς (mys) che significa "topo", è la paura persistente ed ingiustificata per i topi, più in generale per i roditori. ...

Pensiero

I disturbi della forma e i disturbi del contenuto del pensiero Il pensiero è la funzione psichica complessa che permette la valutazione della realt&agra...

News Letters

0
condivisioni