Pubblicità

Cervello multitasking, la capacità si perde con l’età

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 325 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

L'invecchiamento compromette la capacità di lavorare a più attività contemporaneamente... per fortuna.
Se vogliamo sfruttare la capacità del cervello di eseguire più attività allo stesso tempo, con quella modalità che è stata definita multitasking, facciamolo finché siamo giovani perché, a quanto pare, più si va avanti con gli anni e più si perde questa capacità.

Più anni, meno performance: ecco quanto suggerisce un nuovo studio pubblicato sul Proceedings of National Academy of Sciences (PNAS) e condotto dai ricercatori dell’Università della California.
Gli scienziati, questa volta e per l'occasione, hanno reclutato 20 soggetti adulti di diverse età, a partire dai 20 anni. L’età media però era di 69 anni. A questi è stato fatto eseguire un gioco in cui dovevano utilizzare le facoltà cerebrali, mentre i ricercatori hanno seguito l’andamento di quanto accadeva per mezzo di una fMRI, ossia una macchina per la risonanza magnetica a immagini.

 

Tratto da: "lastampa.it" - Prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi delle Tecniche di Rilassamento e della Meditazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Che cos'ho? (1539793185617)

Jules, 26     Sono una persona che se le da fastidio qualcosa si toglie dalla situazione senza rompere troppo le scatole ma se vengo tirata in me...

Ansia, depressione (1539200804…

Marco, 30     Salve, volevo sapere cosa pensa della mia situazione e cosa sia meglio fare. A fine luglio ho fatto una prima donazione di sangue n...

Mi innamoro di persone che non…

Julia, 25     Buongiorno, sono una ragazza che non ha una normale vita sociale di una persona di 25 anni, né un buon rapporto con mio padre. ...

Area Professionale

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Psicologi e psicoterapeuti sem…

La popolazione dei paesi industrializzati si evolve costantemente e continua a diversificarsi ed è importante che psicologi e psicoterapeuti acquisiscano compet...

Le parole della Psicologia

Pregoressia

È un disturbo alimentare, noto anche come mammoressia, legato all’ossessione di tornare subito in forma dopo il parto Non si tratta di un deficit contemplato n...

Empatia

Il termine empatia si riferisce alla capacità di una persona di partecipare ai sentimenti di un'altra, nel “mettersi nei panni dell’altro”, entrando in sintonia...

Mild Cognitive Impairment (MCI…

È uno stato di confine o di transizione tra l’invecchiamento normale e la demenza, noto come “lieve compromissione cognitiva”. Il declino cognitivo lieve consi...

News Letters

0
condivisioni