Pubblicità

Cervello multitasking, la capacità si perde con l’età

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 338 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

L'invecchiamento compromette la capacità di lavorare a più attività contemporaneamente... per fortuna.
Se vogliamo sfruttare la capacità del cervello di eseguire più attività allo stesso tempo, con quella modalità che è stata definita multitasking, facciamolo finché siamo giovani perché, a quanto pare, più si va avanti con gli anni e più si perde questa capacità.

Più anni, meno performance: ecco quanto suggerisce un nuovo studio pubblicato sul Proceedings of National Academy of Sciences (PNAS) e condotto dai ricercatori dell’Università della California.
Gli scienziati, questa volta e per l'occasione, hanno reclutato 20 soggetti adulti di diverse età, a partire dai 20 anni. L’età media però era di 69 anni. A questi è stato fatto eseguire un gioco in cui dovevano utilizzare le facoltà cerebrali, mentre i ricercatori hanno seguito l’andamento di quanto accadeva per mezzo di una fMRI, ossia una macchina per la risonanza magnetica a immagini.

 

Tratto da: "lastampa.it" - Prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa fare di fronte alla crisi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Ansia ingestibile (15442947529…

Sofia, 17     E' da un anno che la mia vita non é più come era prima. a causa del tanto stress provocato probabilmente dalla scuola e dalla famig...

Disturbo alimentare (154418616…

Isa21,  20     Carissimo psiconline, saró breve e cercheró di spiegare come mi sento in maniera piú chiara possibile.Vivo all'estero per st...

Adolescente invisibile (154452…

Luisa, 50     Sono madre di un ragazzo di quasi diciassette anni, situazione familiare conflittuale con un padre/bambino, geloso dell'amore di un...

Area Professionale

Distinguere tra disturbo evolu…

È difficile distinguere tra disturbo evolutivo e difficoltà di lettura? Significatività clinica di un Trattamento di Difficoltà di Lettura in soggetto di quarta...

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Le parole della Psicologia

Il Problem Solving

Il termine inglese problem solving indica il processo cognitivo messo in atto per analizzare la situazione problemica ed escogitare una soluzione. E’ un'attivit...

Noia

La noia è uno stato psicologico ed esistenziale di insoddisfazione, temporanea o duratura, nata dall'assenza di azione, dall'ozio o dall'essere impegnato in un...

Disturbo Schizotipico di Perso…

L'individuo con Disturbo Schizotipico di Personalità presenta tratti di stranezza, eccentricità, così come un marcato e persistente isolamento sociale. Il dist...

News Letters

0
condivisioni