Pubblicità

Cervello: studio italiano, piacere e rifiuto 'governati' da unico sistema

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 250 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Il piacere per un buon bicchiere di vino e la paura del buio hanno qualcosa in comune. Sono 'governati' da un unico sistema presente nel cervello. E nella corteccia prefrontale, infatti, che vengono regolati gli stati motivazionali e le esperienze emozionali che seguono stimoli gratificanti - come cibo, alcol, droga e sesso - e quelli di rifiuto per specifiche sostanze o situazioni.

Lo ha dimostrato per la prima volta uno studio italiano, realizzato a Roma dal gruppo del professor Stefano Puglisi-Allegra, nel Dipartimento di Psicologia delluniversità 'La Sapienza' e nel Laboratorio di neurobiologia del Comportamento della Fondazione Santa Lucia. La ricerca, pubblicata sulla rivista statunitense 'Proceedings of the National Academy of Sciences' (Pnas), ha dunque ''svelato - si legge in una nota della Fondazione Santa Lucia - che è un unico sistema cerebrale, costituito dalla corteccia prefrontale e dal nucleus accumbens (NAc), a regolare quegli stimoli che possono dare piacere, ansia, disgusto o addirittura fobia. Si è visto, inoltre, che le conseguenti risposte di ricerca o avversione dipendono da uno specifico neuromediatore, la noradrenalina''.

Tratto da "Yahoo.com" - prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa fare di fronte alla crisi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Gelosia o invidia? (1551968137…

Flow, 24     Buongiorno, ho 24 anni e sono sposato. ...

Problemi con la biologia marin…

JIM87, 32     Buongiorno ho frequentato il corso di laurea magistrale di biologia marina all'Università di Padova e dopo vari problemi con un pro...

Relazione di coppia patologica…

Matilde, 39     Salve, da qualche anno convivo con un uomo che giunti al secondo anno si è trasformato. Inizialmente ero un po' più fredda io for...

Area Professionale

Articolo 9 - il Codice Deontol…

Articolo 9 Nella sua attività di ricerca lo psicologo è tenuto ad informare adeguatamente i soggetti in essa coinvolti al fine di ottenerne il previo consenso ...

Articolo 8 - il Codice Deontol…

Prosegue con l'articolo 8, anche questa settimana, su Psiconline.it il lavoro di commento al Codice Deontologico degli Psicologi Italiani a cura di Catello Parm...

Articolo 7 - il Codice Deontol…

Proseguiamo su Psiconline.it, settimana dopo settimana, il lavoro di commento al Codice Deontologico degli Psicologi Italiani, a cura di Catello Parmentola e di...

Le parole della Psicologia

Disturbo Esplosivo Intermitten…

Disturbo del comportamento caratterizzato da espressioni estreme di rabbia, spesso incontrollabili e sproporzionate rispetto alla situazione L’IED (Intermitten...

Misofonia

La misofonia, che letteralmente significa “odio per i suoni”,  è una forma di ridotta tolleranza al suono. Si ritiene possa essere un disturbo neurologico...

Sindrome da Alienazione Parent…

La Sindrome da Alienazione Parentale (PAS) è un disturbo che insorge quasi esclusivamente durante la fase di separazione o divorzio ed aumenta quando si verific...

News Letters

0
condivisioni