Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Chi pensa a Dio sopporta meglio il dolore

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 231 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)
Dio, senza distinzione di religioni, aiuta a rilassarsi e a sopportare meglio il dolore, basta meditare rivolgendo il 'pensiero' a Lui.
Infatti uno studio apparso sul Journal of Behavioral Medicine, mostra che la meditazione spirituale e' piu' efficace di altre forme di meditazione nel rilassare chi la esegue. Lo studio e' dell'Universita' Bowling Green dello Stato di Ohio. ''C'e' qualcosa di unico nella meditazione spirituale rispetto a quella laica - ha dichiarato al magazine New Scientist Amy Wachholtz qualcosa che non puo' essere raggiunto attraverso le tecniche di rilassamento e la meditazione laica''.

La ricercatrice ha messo a confronto tecniche di rilassamento e meditazione religiosa e non, coinvolgendo un gruppo di giovani volontari.

A parte di loro, indipendentemente dal loro credo, l'esperta ha chiesto di rilassarsi pensando per 20 minuti al giorno per due settimane frasi come 'Dio e' amore', 'Dio e' pace'. Ad altri ha chiesto di pensare frasi non legate alla religione e alla fede, come 'io sono felice', 'io sono allegro'. Infine ad altri ha chiesto semplicemente di rilassarsi.

All'inizio dello studio e a compimento delle due settimane l'esperta ha sottoposto i volontari a test psicologici per valutare l'effetto della meditazione sul rilassamento dell'individuo. Per misurare la resistenza al dolore invece la Wachholtz ha chiesto loro di immergere le mani in acqua gelata misurando il tempo di resistenza.

tratto da Yahoo.it - prosegui nella lettura dell'articolo

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto della tua vita?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Marito confuso (1521708111477)

luisa, 48     Buongiorno, chiedo parere per mio marito 44 anni. Siamo sposati da 10 anni con bimbo di 9. Mi ha lasciata per una pausa di riflessi...

Che fare? (1520934157214)

Roberta, 26     Buongiorno, sto insieme al mio ragazzo da 5 anni e dopo alcuni alti e bassi, circa 6 mesi fa abbiamo deciso di provare a vivere i...

Amore non corrisposto (152165…

very, 19     Salve, le scrivo perchè non riesco a liberarmi di una persona... ...

Area Professionale

Introduzione al Test del Villa…

Introduzione al Test del Villaggio secondo il Metodo Evolutivo-Elementale (infanzia, adolescenza, età adulta). L’idea che sta alla base del Test del Villaggio è...

Obesità e Confine del Sé nel T…

In tutti i disturbi del comportamento alimentare, ed in particolare nell'obesità, troviamo le problematiche relative alla dimensione del dare/avere e del dentro...

La misura del cambiamento in p…

Il Test semiproiettivo I.Co.S. (Indice del Confine del Sé), in quanto strumento capace di rilevare efficacemente e dettagliatamente lo stile di gestione delle r...

Le parole della Psicologia

Alloplastica

tendenza mentale a trasformare l'ambiente ed il prossimo. È un effetto della condotta che consiste in modificazioni esterne al soggetto, in opposizione a mod...

Folie à deux

La folie à deux è un disturbo psicotico condiviso, ossia una “follia simultanea in due persone”.  Essa è una psicosi reattiva che insorge in modo simultane...

Identificazione

L’identificazione è quel processo psicologico, attraverso il quale un individuo assume una o più caratteristiche di un altro soggetto, modificandosi parzialme...

News Letters

0
condivisioni