Pubblicità

Chi sono i seduttori del web?

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 366 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Ci sono quasi 25 milioni di single in Italia. I dati parlano da soli: negli ultimi cinque anni il numero di famiglie con un solo componente è andata via via aumentando: a Milano una casa su due è occupata da un single. 

Un successo crescente
In Europa, 35 milioni di persone, ossia un single su quattro, naviga sui siti d’incontri. Ma come spiegare questo successo? Innanzitutto, la nostra società ci offre sempre meno tempo e occasioni, rendendo difficile oggi incontrare l’anima gemella. Il web rappresenta un vantaggio innegabile : permette di connettersi 24 ore su 24 e di incontrare 10 o 100 persone in più rispetto al bar all’angolo o alla serata in discoteca. Ma il vantaggio principale è certamente la possibilità di conoscersi prima di incontrarsi. S’inverte così l’ordine naturale: si decide di incontrare fisicamente la persona quando già si avverte un buon feeling, invece che abbordare qualcuno per poi scoprire che si hanno dei punti comuni…e come sottolinea il sociologo Pascal Lardellier, «inciamparesullo schizzato di turnoa livello virtuale, è comunque meno deludente emotivamente parlando!».

Tratto da: "doctissimo.it" - Prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci alle notizie riguardanti l’immigrazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Fuori da ogni gioco (154369450…

Elgiro, 59     Altro. Non saprei in che altra categoria infilarmi. Alla mia età, dopo aver provato e riprovato, ci si sente stanchi, rabbiosi e o...

Non so piu' che fare (15433284…

Gigia 2019, 32     Buongiorno, io ho bisogno di aiuto . Voglio farla finita perche' non riesco piu' a reggere le mie giornate da incubo con un uo...

Difficoltà nei rapporti sessua…

Emilio, 20     Salve, sono Emilio, ho 20 anni. ...

Area Professionale

Distinguere tra disturbo evolu…

È difficile distinguere tra disturbo evolutivo e difficoltà di lettura? Significatività clinica di un Trattamento di Difficoltà di Lettura in soggetto di quarta...

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Le parole della Psicologia

Voyeurismo

Il Voyeurismo (dal francese  voyeur che indica chi guarda, “guardone”)  è un disordine della preferenza sessuale. I voyeur sono quasi sempre uomini c...

Disturbo Istrionico di Persona…

Disturbo di personalità caratterizzato da intensa emotività e costanti tentativi di ottenere attenzione, approvazione e sostegno altrui, attraverso comportament...

Balbuzie

La balbuzie interessa circa l’1% della popolazione mondiale (tasso di prevalenza), ma circa il 5% può dire di averne sofferto in qualche misura nel...

News Letters

0
condivisioni