Pubblicità

Chiusi gli Special Olympics ad Atene: un bilancio molto positivo

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 267 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

ATENE 2011- Un evento in cui oltre 7mila atleti hanno raccolto l’invito di Timothy Shriver, presidente di Special Olympics International, e hanno «testimoniato dignità e continuato a rivoluzionare gli stereotipi». Una settimana di gare, dove bambini e adulti con disabilità intellettiva hanno dimostrato coraggio e tenacia per raggiungere record e conquistare medaglie. A vincere, però, è stato lo spirito di Special Olympics che intende lo sport come integrazione, inclusione, accettazione delle diversità e rispetto.

 

LA RIVOLUZIONE- La rivoluzione gli atleti Special Olympics l’hanno già fatta attorno a loro. Spesso sono persone che i medici davano per spacciate. Come il caso di Sara Abbott con un’aspettativa di vita attorno ai 20 anni, senza camminare, senza parlare. A 37 anni è arrivata a Atene per difendere le tre medaglie d’argento conquistate nei giochi Special Olympic USA. Anche per Lani De Mello, medaglia nella ginnastica ritmica, i medici avevano sottovalutato la forza della vita.

 

Tratto da:"corriere.it" - Prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto della tua vita?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Complesso di inferiorità (1548…

Maria, 24     Sono una ragazza di 24 anni neolaureata, mi sono trasferita a Milano per un master dove attualmente convivo con il mio fidanzato, a...

Tradimento e sofferenza (15486…

Eva, 39     Dopo 12 anni di matrimonio totalizzante e meraviglioso, ho improvvisamente tradito mio marito, una cosa che non avrei mai e poi mai c...

Rimozione o fantasia (1548536…

ELilai, 25     Cercherò di essere concisa. 13 anni fa hanno avuto esordio i miei problemi di disturbi alimentari (tolto un breve periodo di anore...

Area Professionale

Articolo 3 - il Codice Deontol…

Articolo 3 Lo psicologo considera suo dovere accrescere le conoscenze sul comportamento umano ed utilizzarle per promuovere il benessere psicologico dell’indiv...

Articolo 2 - il Codice Deontol…

Proseguiamo il lavoro di commento al Codice Deontologico degli Psicologi Italiani, a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini, con l'articolo 2 Articolo ...

Articolo 1 - Codice Deontologi…

Iniziamo il lungo viaggio fra gli articoli del Codice Deontologico degli Psicologi Italiani con il commento all'articolo 1, a cura di Catello Parmentola e di El...

Le parole della Psicologia

Alloplastica

tendenza mentale a trasformare l'ambiente ed il prossimo. È un effetto della condotta che consiste in modificazioni esterne al soggetto, in opposizione a mod...

dipendenza da shopping

La sindrome da acquisto compulsivo è un disturbo del controllo degli impulsi che indica il bisogno incoercebile di fare compere, anche senza necessità, ed è anc...

Facies

Il termine latino Facies si riferisce all’espressività ed alla mimica facciali, nonché alla mobilità dei muscoli pellicciai. In semeiotica medica, il termine s...

News Letters

0
condivisioni