Pubblicità

Ciò che vediamo non sempre rispecchia la realtà

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 367 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

“Se non vedo non ci credo”… Oppure: “credo solo ai miei occhi”… e via discorrendo, i modi di dire sono tanti mentre la realtà dovrebbe essere una sola, per tutti. Invece, pare non sia così e le cose su cui puntiamo non solo il nostro sguardo, ma anche la mente, possono assumere connotati diversi, passando così da una realtà oggettiva a una soggettiva. Ecco quanto affermato da un nuovo studio dell’Università di Yale (Usa)..

 

 

..i cui risultati saranno pubblicati su Psychological Science, una rivista dell’Association for Psychological Science.
Concentrarsi su qualcosa, osservarla attentamente e a lungo dovrebbe fornirci maggiori dettagli su di essa e renderla più concreta e affidabile, invece proprio questo atteggiamento la renderebbe meno “reale” e più virtuale. Tutto a causa della mente che, mai come in questo caso, “mente”.
«Capire dove gli oggetti sono, in tutto il mondo appare come uno dei più fondamentali e importanti lavori del cervello. E' stato sorprendente scoprire che anche questo semplice tipo di percezione è distorta dalla nostra mente», ha spiegato lo psicologo Brandon Liverence.

 

Tratto da: "lastampa.it" - Prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Le festività ti aiutano a stare meglio?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Marito assente (156491757332)

  sossie, 50 Sono sposata da 25 anni ed ho due splendidi ragazzi di 15 e 11 anni. 10 anni fa dopo la nascita del secondo figlio mio marito di anni 50...

Carla (1564835062431)

  carla, 30 Buongiorno, vi scrivo perché sto veramente male, sono fidanzata da 3 anni col il mio compagno con cui ho avuto una bambina pochi mesi fa ...

Relazione a distanza (15648262…

sara, 22 Salve, avrei un problema che mi blocca da giorni e vorrei un consiglio. Io e il mio ragazzo abbiamo una relazione a distanza da circa un anno (io it...

Area Professionale

Articolo 30 - il Codice Deonto…

Prosegue su Psiconline.it, con il commento all'art.30 (compenso professionale), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini che settimana dopo se...

Articolo 29 - il Codice Deonto…

Prosegue su Psiconline.it, con il commento all'art.29 (uso presidi), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini che settimana dopo settimana spi...

Articolo 28 - il Codice Deonto…

Con il commento all'art.28 (vita privata e vita professionale) prosegue su Psiconline.it il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini che settiman...

Le parole della Psicologia

Fobie

Nel DSM-IV la fobia specifica è definita come la "paura marcata e persistente, eccessiva o irragionevole, provocata dalla presenza o dall'attesa di un oggetto o...

Sindrome di Gerusalemme

La Sindrome di Gerusalemme consiste nella manifestazione improvvisa di impulsi religiosi ed espressioni visionarie, da parte di visitatori della città di Gerusa...

Elettroshock

Di solito, la TEC, eseguita in anestesia, è una tecnica scevra da collateralità e con bassa incidenza di mortalità. ...

News Letters

0
condivisioni