Pubblicità

Cioccolato ringiovanisce cervello, ma ne serve troppo

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 633 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

La ricerca è stata condotta su 37 persone, di età comprese tra 50 e 69 anni. I partecipanti sono stati suddivisi in due gruppi: ai primi 19 è stato chiesto di assumere, ogni giorno, 900 milligrammi di flavanoli, i composti antiossidanti presenti nel cacao. Gli altri 18, invece, hanno dovuto consumarne, quotidianamente, soltanto 10 mg. All'inizio e dopo un periodo di tre mesi, i volontari hanno dovuto effettuare un test cognitivo volto a misurarne le capacità mnemoniche. Inoltre, attraverso la risonanza magnetica i ricercatori ne hanno esaminato le funzioni cerebrali.
Al termine dell'esperimento, è emerso che i soggetti che avevano assunto la quantità maggiore di flavanoli hanno ottenuto, nel test, punteggi più alti rispetto agli altri. In particolare, mostravano un significativo miglioramento della memoria, comparabile a quella di un uomo di 30-40 anni: fino a trent'anni più giovane rispetto alla loro età. gli studiosi hanno scoperto che l'assunzione della bevanda ricca di flavonoli aveva determinato, nei partecipanti, un maggiore afflusso di sangue all'interno del "giro dentato" dell'ippocampo, l'area in cui si rigenerano le cellule cerebrali e si formano nuovi ricordi.

 

Tratto da:salute24.ilsole24ore.com- Prosegui nella lettura dell'articolo

 


Scrivi articoli di psicologia e psicoterapia e ti piacerebbe vederli pubblicati su Psiconline?
per sapere come fare, Clicca qui subito!

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Scegli come ricevere la newsletter:
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Stai cercando un pubblico specifico interessato alle tue iniziative nel campo della psicologia?
Sei nel posto giusto.
Attiva una campagna pubblicitaria su Psiconline
logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia Logo PSIConline formazione

 

 

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci alle notizie riguardanti l’immigrazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Pensiero ossessivo (1624140870…

Fabio, 34 anni     Gentile Dottoressa/Dottore! Mi chiamo Fabio e 5 anni fà ho commesso un errore di tipo erotico.Ho cominciato a scambiare dei...

Problemi con marito [162342796…

Viola, 38 anni     Buongiorno, avrei bisogno di un consulto per dei problemi con mio marito.Mio marito è molto irascibile ma oltre a urlare no...

Ansia e paura nella guida [162…

Clarissa, 22 anni       Salve, vi scrivo perchè da un paio di mesi sto facendo le guide in autoscuola ma la sto vivendo un po' male...

Area Professionale

La trasmissione intergenerazio…

Modificazioni epigenetiche nei figli di sopravvissuti all’Olocausto I figli di persone traumatizzate hanno un rischio maggiore di sviluppare il disturbo post-t...

Il Protocollo CNOP-MIUR e gli …

di Catello Parmentola CNOP e MIUR hanno firmato nel 2020 un Protocollo d'intesa per il supporto psicologico nelle istituzioni scolastiche. Evento molto positiv...

Come gestire il transfert nega…

Per non soccombere alle proiezioni negative del transfert, lo psicoterapeuta deve conoscere con convinzione ciò che appartiene alla psiche del paziente e ciò ch...

Le parole della Psicologia

Anomia

L' anomia è un deficit specifico della denominazione di oggetti, presente in diversi gradi nell' Afasia, mentre le altre componenti del linguaggio risultan...

Malaxofobia

È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata dei giochi amorosi. E’ conosciuta anche come sarmasofobia, usata dai greci. ...

Oggetto

“Lo sviluppo delle relazioni oggettuali è un processo mediante il quale la dipendenza infantile dall’oggetto cede a poco a poco il passo ad una dipendenza matur...

News Letters

0
condivisioni