Pubblicità

Cognitive Scores Vary As Much Within Test Takers As Between Age Groups Making Testing Less Valid

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 268 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

How precise are tests used to diagnose learning disability, progressive brain disease or impairment from head injury" Timothy Salthouse, PhD, a noted cognitive psychologist at the University of Virginia, has demonstrated that giving a test only once isn't enough to get a clear picture of someone's mental functioning.

It appears that repeating tests over a short period may give a more accurate range of scores, improving diagnostic workups. The study is published in the July issue of Neuropsychology, which is published by the American Psychological Association (APA). Salthouse gave 16 common cognitive and neuropsychological tests to evenly divided participants (90 in the first, 1600 in the second) into groups of ages 18-39, 50-59 and 60-97 years old. In both studies, the variation between someone's scores on the same test given three times over two weeks was as big as the variation between the scores of people in different age groups. It's as if on the same test, someone acted like a 20-year-old on a Monday, a 45-year-old the following Friday, and a 32-year-old the following Wednesday. This major inconsistency raises questions about the worth of single, one-time test scores.

Tratto da "Sciencedaily.com" - prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto del tuo lavoro?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Relazione di coppia patologica…

Matilde, 39     Salve, da qualche anno convivo con un uomo che giunti al secondo anno si è trasformato. Inizialmente ero un po' più fredda io for...

Complesso di inferiorità (1548…

Maria, 24     Sono una ragazza di 24 anni neolaureata, mi sono trasferita a Milano per un master dove attualmente convivo con il mio fidanzato, a...

Tradimento e sofferenza (15486…

Eva, 39     Dopo 12 anni di matrimonio totalizzante e meraviglioso, ho improvvisamente tradito mio marito, una cosa che non avrei mai e poi mai c...

Area Professionale

Articolo 4 - il Codice Deontol…

Articolo 4 Nell’esercizio della professione, lo psicologo rispetta la dignità, il diritto alla riservatezza, all’autodeterminazione ed all’autonomia di coloro ...

Che cos’è il Test del Villaggi…

Il test del Villaggio è un reattivo psicodiagnostico che può essere somministrato ai bambini, agli adolescenti, agli adulti, alle coppie, alla coppia genitore-b...

Articolo 3 - il Codice Deontol…

Articolo 3 Lo psicologo considera suo dovere accrescere le conoscenze sul comportamento umano ed utilizzarle per promuovere il benessere psicologico dell’indiv...

Le parole della Psicologia

Abreazione

Il termine fu coniato da Freud e Breuer nel 1895 per designare il meccanismo inconscio, secondo il quale un individuo si libera dall’affetto connesso ad un even...

Atarassia

L’atarassia (dal greco “ἀταραξία”, assenza di agitazione o tranquillità) è «la perfetta pace dell’anima che nasce dalla liberazione delle passioni» secondo la f...

Workaholism

Il workaholism, o dipendenza dal lavoro, può essere definito come “una spinta interna irresistibile a lavorare in maniera eccessivamente intensa”. Esso è consid...

News Letters

0
condivisioni