Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Come riconoscere il rischio psicotico

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 265 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

La psicosi può essere prevenuta al pari di molte altre malattie: è l'opinione dei ricercatori del Dipartimento di Psicologia dell'Università della California di Los Angeles. Gli psicologi californiani hanno seguito per due anni e mezzo 291 persone che avevano richiesto un consulto psicologico e che manifestavano sintomi considerati a rischio per lo sviluppo di schizofrenia o di altri disturbi psicotici.

Cinque fattori
Durante il periodo dello studio il 35% dei pazienti osservati ha sviluppato una psicosi conclamata; il rischio di passare al disturbo vero e proprio dai sintomi prodromici è maggiore nei primi mesi che seguono la comparsa di questi ultimi. Questa ricerca ha permesso di identificare cinque fattori che consentono di prevedere l'evoluzione verso una psicosi schizofrenica: un recente peggioramento delle condizioni psicologiche del paziente associato alla predisposizione genetica, pensieri insoliti o bizzarri, sospettosità, compromissione delle relazioni sociali, scolastiche o lavorative, abuso di sostanze. Due o tre di questi fattori presenti simultaneamente consentono di prevedere la schizofrenia con una probabilità del 70-80%. L'importanza dello studio risiede nel fatto che l'accuratezza predittiva delle ricerche precedenti era stata sempre piuttosto modesta; identificare precocemente le persone a rischio di sviluppare una psicosi può essere di importanza cruciale per mettere a punto interventi preventivi, terapeutici e riabilitativi.

Tratto da "repubblica.it" - prosegui nella lettura dellarticolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Le festività ti aiutano a stare meglio?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Confusione (1526846650743)

celine, 15     Ciao, scrivo qui perchè ultimamente mi sento strana. Tutto intorno a me è così confuso, ovunque io vada mi sento molto triste: ho...

Ho bisogno di aiuto (152681685…

NICOLE, 18     Salve, so molto bene che questa mia richiesta possa essere scartata per le motivazioni sopra riportate, ma ci provo lo stesso. ...

Elaborazione del lutto (152630…

paola, 50     Buongiorno, scrivo per ricevere un buon consiglio riguardo una situazione delicata. Il fidanzato di mia figlia frequenta l'universi...

Area Professionale

GDPR e privacy dei dati: cosa …

Dal 25 maggio 2018, a causa del cambiamento delle normative sulla privacy e protezione dei dati personali, tutti i professionisti devono far riferimento al Rego...

Scienza, diritto e processo: p…

Scienza e diritto risiedono in quartieri diversi. È innegabile. La prima fonda il suo continuo sviluppo sul dubbio e quindi sul progresso che proprio dal dubbio...

Introduzione al Test del Villa…

Introduzione al Test del Villaggio secondo il Metodo Evolutivo-Elementale (infanzia, adolescenza, età adulta). L’idea che sta alla base del Test del Villaggio è...

Le parole della Psicologia

Insonnia

L'insonnia è un disturbo caratterizzato dall'incapacità di prendere sonno, nonostante ce ne sia il reale bisogno fisiologico. ...

Sindrome di Stoccolma

Con l'espressione Sindrome di Stoccolma si intende un particolare stato di dipendenza psicologica e/o affettiva che si manifesta in alcuni casi in vittime di ep...

Gestalt

Con il termine Gestalt si va a designare un importante indirizzo della psicologia moderna, secondo il quale l’esperienza percettiva e per estensione, la vita ps...

News Letters

0
condivisioni