Pubblicità

Come sarò da grande? La risposta nei compagni di giochi d'infanzia

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 751 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Giulio è ambizioso, corretto e grintoso e si vede già da come parla della scuola e da come gioca a tennis: ha solo undici anni, ma è uno che prende la cose sul serio, ci mette passione e onestà. Maria è solidale, leale con le amiche, sensibile ed emotiva. E se chiediamo ai loro amici di fare un ritratto di Giulio e Maria da grandi è probabile che individuino con una buona approssimazione elementi chiave della loro personalità adulta.

Il gioco- Giocando a nascondino, svolgendo i compiti insieme (chi fa copiare e chi no per esempio, chi aiuta e chi si barrica), facendo uno sport, inserendosi in un nuovo ambiente o affrontando insieme una frustrazione emergono tratti della personalità estremamente veritieri, rivelatori della propensione al successo e dell’indole di una persona.

Tratto da: "corriere.it" - Prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci allo stress?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Pensiero ossessivo (1624140870…

Fabio, 34 anni     Gentile Dottoressa/Dottore! Mi chiamo Fabio e 5 anni fà ho commesso un errore di tipo erotico.Ho cominciato a scambiare dei...

Problemi con marito [162342796…

Viola, 38 anni     Buongiorno, avrei bisogno di un consulto per dei problemi con mio marito.Mio marito è molto irascibile ma oltre a urlare no...

Ansia e paura nella guida [162…

Clarissa, 22 anni       Salve, vi scrivo perchè da un paio di mesi sto facendo le guide in autoscuola ma la sto vivendo un po' male...

Area Professionale

La trasmissione intergenerazio…

Modificazioni epigenetiche nei figli di sopravvissuti all’Olocausto I figli di persone traumatizzate hanno un rischio maggiore di sviluppare il disturbo post-t...

Il Protocollo CNOP-MIUR e gli …

di Catello Parmentola CNOP e MIUR hanno firmato nel 2020 un Protocollo d'intesa per il supporto psicologico nelle istituzioni scolastiche. Evento molto positiv...

Come gestire il transfert nega…

Per non soccombere alle proiezioni negative del transfert, lo psicoterapeuta deve conoscere con convinzione ciò che appartiene alla psiche del paziente e ciò ch...

Le parole della Psicologia

Schizofasia

Profonda disgregazione del linguaggio che è sostituito da un’accozzaglia di parole o insalata di parole prive di un qualsiasi significato. Questo disturbo ling...

La proiezione

La proiezione è un meccanismo di difesa arcaico e primitivo che consiste nello spostare sentimenti o caratteristiche proprie, o parti del Sè, su altri oggetti o...

Mania

L. Binswanger (Melanconia e mania, 1960) ha messo in evidenza come nella mania vi sia una destrutturazione della dimensione temporale della vita psichica che no...

News Letters

0
condivisioni