Pubblicità

Come studiare? Inizia dalla fine

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 526 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Qualche giorno fa ho tenuto una lezione alla Sapienza presso la cattedra di Sociologia dei Prof. De Nardis: “La Sociologia", ha enunciato il professore prima di darmi la parola, “è una scienza che studia le cose, quando qualcosa non torna”; e che ci fa capire perché non torna, aggiungo io… Nella mia testa ho subito pensato: fantastico!

Se imparo questa materia posso applicarla alla mia vita, quel tanto che basta da far tornare le cose quando non tornano; e siccome in parte il mio lavoro è già questo, su questo ho impostato la lezione, credo sia piaciuta...(lunedì ci ritorno). A questo proposito ospito per questa settimana il mio amico Claudio Campironi, il migliore insegnante di “tecniche di apprendimento” che io conosca, a me ha dato tantissimi spunti sul perché spesso “qualcosa non torna” nel modo in cui ci hanno “insegnato ad imparare” a scuola, spero lo troviate utile anche per voi.

Tratto da "studenti.it" - prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Ritieni che la tua alimentazione possa influenzare il tuo umore?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Ragazzo insicuro e con ansia d…

Annie, 27 anni       Buonasera! In psicologia, i cinque fattori che elencherò possono essere correlati l'uno all'altro oppure no?* Ansia d...

Situazione complessa [16102055…

  Nanna, 30 anni Ciao, ho cambiato città e lavoro per il mio compagno e ora siamo arrivati a un punto che in ogni discussione lui prende la valigia ...

Sto bene da solo  [16102359254…

 Zeno, 30 anni     Buonanotte, sono sempre stato ansioso e poco socievole ma ultimamente sento che questo problema si è esarcerbato,spesso ...

Area Professionale

Protocollo CNOP-MIUR, Bandi e …

Brevi considerazioni sul Protocollo CNOP-MIUR per il supporto psicologico nelle istituzioni scolastiche e sue implicazioni/intersezioni con il Codice Deontologi...

Il pensiero innovativo di Irvi…

Le opere di Irvin Yalom pongono una domanda di vasta portata: è ora che gli psicoanalisti e gli psicoterapeuti rivelino di più ai loro pazienti? E, oltre a sfid...

Psicoterapia: quali effetti su…

Uno studio pubblicato nella rivista “Psychotherapy Research” evidenzia che lavorare come psicoterapeuta e con la psicoterapia ha implicazioni complesse, sia pos...

Le parole della Psicologia

Autotopoagnosia

L'autotopoagnosia è un disturbo di rappresentazione corporea, clinicamente raro, in cui è presente l'incapacità di indicare le parti del corpo. Nella maggior p...

Amok

"Follia rabbiosa, una specie di idrofobia umana... un accesso di monomania omicida, insensata, non paragonabile a nessun'altra intossicazione alcolica".» (Zweig...

Fobie

Nel DSM-IV la fobia specifica è definita come la "paura marcata e persistente, eccessiva o irragionevole, provocata dalla presenza o dall'attesa di un oggetto o...

News Letters

0
condivisioni