Pubblicità

Come un gregge di pecore

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 374 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Una folla di persone si muove più o meno come un gregge di pecore? Così sembrerebbe. Secondo uno studio dell’Università di Leeds (Gb), pubblicato sulla rivista Animal Behaviour, una piccola e decisa minoranza riuscirebbe infatti a trascinare un ingente numero di individui. L’intento iniziale di Jens Krause, docente di Scienze Biologiche, e dello studente John Dyer, era quello di studiare i flussi migratori degli animali. I due però si sono resi presto conto di alcune analogie di comportamento nelle dinamiche di spostamento, quando gli individui (pecore, uccelli o esseri umani che siano) si trovano in gruppo.

I ricercatori hanno realizzato una serie di semplici esperimenti: hanno chiesto a dei volontari di camminare in maniera casuale in una grande sala, dando solo ad alcuni delle precise istruzioni sul percorso da seguire. Ai partecipanti non era permesso comunicare tra loro e dovevano rispettare una distanza minima. Il risultato è stato che, inconsciamente, tutti si sono accodati alle persone che apparivano decise sul dove andare. In più si è osservato che, in una folla di 200 individui, è sufficiente che un cinque per cento compatto prenda l'iniziativa, perché il restante 95 per cento lo segua.

Tratto da "Galileonet.it" - prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci alle notizie riguardanti l’immigrazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Disturbo bipolare dell'umore (…

settepassi, 63 Soffro da circa 8 anni di DISTURBO BIPOLARE dell' UMORE, almeno così mi è stato diagnosticato. ...

Il mio compagno (156087164017)

Simy, 42 Il mio compagno è un uomo straordinario, nn mi fa mancare nulla materialmente, ama i miei figli (avuti da un matrimonio precedente). ...

Sessualità (1560543734926)

Cinzia,56 Buonasera, c’è una cosa che mi assilla. ...

Area Professionale

Articolo 21 - il Codice Deonto…

Prosegue su Psiconline.it, con il commento all'art.21 (insegnamento strumenti e tecniche psicologiche), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardi...

Articolo 20 - il Codice Deonto…

Prosegue su Psiconline.it, con il commento all'art.20 (didattica e deontologia), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini che settimana dopo s...

Articolo 19 - il Codice Deonto…

Prosegue su Psiconline.it, con il commento all'art.19 (selezione e valutazione), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini che settimana dopo s...

Le parole della Psicologia

Borderline

“una malinconia terribile aveva invaso tutto il mio essere; tutto destava in me sorpresa e mi rendeva inquieto. mi opprimeva la sensazione che tutto era, ai mie...

Facies

Il termine latino Facies si riferisce all’espressività ed alla mimica facciali, nonché alla mobilità dei muscoli pellicciai. In semeiotica medica, il termine s...

Afefobia

L’afefobia è una fobia specifica che si concretizza con il disagio e la paura ingiustificate e persistenti di toccare e di essere toccati da altre persone. La ...

News Letters

0
condivisioni