Pubblicità

Computer sulle gambe? Attenti a sindrome da "pelle tostata"

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 819 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Non si avvertirà l’odore di bruciacchiato tipico di un toast, ma l’effetto sulla pelle è quello di una bella tostatura. Così, con l’esplosione dei social network, dei Laptop e dei Netbook il rischio di trascorrere troppo tempo con il portatile poggiato sulle gambe si traduce in quello della “sindrome della pelle tostata”, descritta anche sulla rivista Archives of Dermatology.

Si tratta di un eritema simile a quello che si forma per effetto di una lunga esposizione al sole, ma in questo caso la fonte di calore è molto più ravvicinata. I casi analizzati dalla rivista si riferiscono anche a chi, ad esempio, percorre molti chilometri in automobile con il riscaldamento acceso oppure seduto su sedili termoriscaldati. O ancora per chi usa stufette sotto la scrivania.  La "sindrome della pelle tostata", nota tra i medici come "Eritema Ab Igne" (EAI) è causata da esposizione al calore, anche se non comporta una bruciatura: è conosciuta come "Eritema Ab Igne".

 

Tratto da: "ilsole24ore.com" - Prosegui nella lettura dell'articolo

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi dello Psicologo a scuola?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Pensiero ossessivo (1624140870…

Fabio, 34 anni     Gentile Dottoressa/Dottore! Mi chiamo Fabio e 5 anni fà ho commesso un errore di tipo erotico.Ho cominciato a scambiare dei...

Problemi con marito [162342796…

Viola, 38 anni     Buongiorno, avrei bisogno di un consulto per dei problemi con mio marito.Mio marito è molto irascibile ma oltre a urlare no...

Ansia e paura nella guida [162…

Clarissa, 22 anni       Salve, vi scrivo perchè da un paio di mesi sto facendo le guide in autoscuola ma la sto vivendo un po' male...

Area Professionale

La trasmissione intergenerazio…

Modificazioni epigenetiche nei figli di sopravvissuti all’Olocausto I figli di persone traumatizzate hanno un rischio maggiore di sviluppare il disturbo post-t...

Il Protocollo CNOP-MIUR e gli …

di Catello Parmentola CNOP e MIUR hanno firmato nel 2020 un Protocollo d'intesa per il supporto psicologico nelle istituzioni scolastiche. Evento molto positiv...

Come gestire il transfert nega…

Per non soccombere alle proiezioni negative del transfert, lo psicoterapeuta deve conoscere con convinzione ciò che appartiene alla psiche del paziente e ciò ch...

Le parole della Psicologia

La vecchiaia

Il passaggio dalla mid-life alla vecchiaia è al giorno d’oggi più sfumato e graduale che nel passato, a causa dell’aumento della durata media della vita, del pr...

Catarsi

Catarsi è un termine greco che deriva da kathàiro, "io pulisco, purifico", quindi significa “purificazione, liberazione, espiazione, redenzione”. Per i pitagor...

Dipsomania

Per dipSomania si intende una patologia  caratterizzata da un irresistibile desiderio di ingerire bevande alcoliche. Per Dipsomania ( gr. δίψα "sete" e ...

News Letters

0
condivisioni