Pubblicità

Computer sulle gambe? Attenti a sindrome da "pelle tostata"

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 460 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Non si avvertirà l’odore di bruciacchiato tipico di un toast, ma l’effetto sulla pelle è quello di una bella tostatura. Così, con l’esplosione dei social network, dei Laptop e dei Netbook il rischio di trascorrere troppo tempo con il portatile poggiato sulle gambe si traduce in quello della “sindrome della pelle tostata”, descritta anche sulla rivista Archives of Dermatology.

Si tratta di un eritema simile a quello che si forma per effetto di una lunga esposizione al sole, ma in questo caso la fonte di calore è molto più ravvicinata. I casi analizzati dalla rivista si riferiscono anche a chi, ad esempio, percorre molti chilometri in automobile con il riscaldamento acceso oppure seduto su sedili termoriscaldati. O ancora per chi usa stufette sotto la scrivania.  La "sindrome della pelle tostata", nota tra i medici come "Eritema Ab Igne" (EAI) è causata da esposizione al calore, anche se non comporta una bruciatura: è conosciuta come "Eritema Ab Igne".

 

Tratto da: "ilsole24ore.com" - Prosegui nella lettura dell'articolo

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Dopo tanto il nuovo Psiconline è arrivato. Cosa ne pensi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Marito assente (156491757332)

  sossie, 50 Sono sposata da 25 anni ed ho due splendidi ragazzi di 15 e 11 anni. 10 anni fa dopo la nascita del secondo figlio mio marito di anni 50...

Carla (1564835062431)

  carla, 30 Buongiorno, vi scrivo perché sto veramente male, sono fidanzata da 3 anni col il mio compagno con cui ho avuto una bambina pochi mesi fa ...

Relazione a distanza (15648262…

sara, 22 Salve, avrei un problema che mi blocca da giorni e vorrei un consiglio. Io e il mio ragazzo abbiamo una relazione a distanza da circa un anno (io it...

Area Professionale

Articolo 29 - il Codice Deonto…

Prosegue su Psiconline.it, con il commento all'art.29 (uso presidi), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini che settimana dopo settimana spi...

Articolo 28 - il Codice Deonto…

Con il commento all'art.28 (vita privata e vita professionale) prosegue su Psiconline.it il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini che settiman...

Scrivere un articolo per farsi…

un professionista che vuole far conoscere il suo lavoro deve imparare a utilizzare i canali che la tecnologia  mette a nostra disposizione e la stesura di ...

Le parole della Psicologia

Nevrastenia

Termine introdotto dal medico statunitense Beard, nel 1884, per designare un quadro clinico, caratterizzato da stanchezza fisica e mentale, irritabilità, insonn...

Aprassia

L'aprassia (dal greco "a" prefisso di negazione e "praxía", cioe' fare, quindi incapacità di fare) è un deficit primitivo dell’attivi...

Percezione

Tradizionalmente, gli psicologi hanno distinto il modo nel quale noi riceviamo le informazioni dal mondo esterno in due fasi separate: Sensazione: riguarda i...

News Letters

0
condivisioni