Pubblicità

Comunicazione Non Verbale. I 10 Errori Da Evitare

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 812 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Secondo  le ricerche di Albert Mehrabian, professore di psicologia all’UCLA, le parole rappresentano solo il 7%  della comunicazione, il resto è rappresentato dalla comunicazione paraverbale (38%) e dalla comunicazione non verbale (55%).
Da questa ricerca se ne ricava che  è attraverso il linguaggio del corpo che passa il “grosso” del messaggio che trasmettiamo durante la comunicazione.  E che l’importanza di ciò che non diciamo sovrasta quello che  diciamo.

Possiamo fare assumere alla stessa frase significati diversi semplicemente accompagnandoli con un linguaggio del corpo differente.
Attraverso la mimica facciale, i gesti, le posture, il tono della voce e altri particolari possiamo trasmettere sicurezza, fiducia e autorevolezza oppure insicurezza, sospetto e paura.
Tutto questo prevalentemente al di sotto della consapevolezza dell’ interlocutore.
Infatti il linguaggio non verbale è una forma di comunicazione molto potente che viene decodificata a livello inconscio e che sarebbe un gravissimo sbaglio ignorare o sottovalutare.

Tratto da: "ipermind.com" - Prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa fare di fronte alla crisi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Senso di colpa di per aver det…

Delia, 36     Mio figlio di tre anni e mezzo, sta avendo difficoltà ad ambientarsi alla scuola materna. ...

Come non riesco a vivere (1541…

Giulietta, 21     Salve.. Mi chiamo Giulia, ho 21 anni e penso di avere dei seri problemi con l'ansia e le relazioni. ...

Compagno con attacchi di rabbi…

Chiara, 41     Sono Chiara ho 41 anni e sono incinta del mio primo figlio al quinto mese, ho sposato il mio compagno un mese fa, stiamo insieme d...

Area Professionale

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Le parole della Psicologia

Anoressia Nervosa

L'anoressia nervosa è un disturbo alimentare, caratterizzato da una consistente perdita di peso, disturbi dell'immagine corporea, timore di ingrassare e amenorr...

Disfunzioni Sessuali

La classificazione proposta dall’ICD-10 (International Classification of Diseases, Decima Versione) indica, innanzitutto, quattro criteri generali per poter d...

Ipercinesia

Nel disturbo ipercinetico si ha la contemporanea presenza di sintomi quali: la breve durata dell’attenzione, distrazione, iperattività e almeno un sintomo di im...

News Letters

0
condivisioni