Pubblicità

Confronto fra terapia farmacologica e counseling nell'astinenza da fumo

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 428 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Un recente studio, svolto dal Dr. Sharon Hall e dai suoi collaboratori e pubblicato nel numero di Ottobre 2002 degli "Archives of General Psychiatry", mette a confronto la terapia farmacologica e il counseling per verificarne la capacità far smettere di fumare.

Lo studio cerca di verificare quali possono essere gli effetti delle due diverse terapie e di una combinazione fra loro nella gestione della dipendenza da nicotina a breve e a lungo termine.

I risultati sembrano essere alquanto deludenti poichè il ricercatore afferma che la combinazione fra le due terapie non sembra dare risultati efficaci ma neanche le due terapie, prese singolarmente, mostrano di avere la capacità di essere in grado di mantenere un lungo periodo di non utilizzo delle sigarette e del tabacco.

In particolare il counseling sembra consentire un periodo di maggiore assenza di utilizzo delle sigarette di circa 7/10 giorni in più rispetto agli antidepressivi ma entrambe le terapie non mostrano, nei controlli a distanza, di aver prodotto risultati duraturi.

Nella ricerca sono stati utilizzati 220 fumatori sui quali si è cercato di verificare gli effetti della somministrazione di nortriptilina (un farmaco antidepressivo) e di Bupropion (un farmaco approvato dalla FDA per il trattamento della dipendenza da nicotina). Oltre a ciò è stata verificata l'efficacia dei farmaci in combinazione con sedute di counseling.

Il programma farmacoterapico includeva, inoltre, incontri volti ad illustrare gli effetti dannosi del fumo, inviti a smettere e materiale educativo da consultare in seguito.

Il programa di counseling, invece, consisteva in 5 incontri di gruppo dove discutere degli effetti del fumo sulla salute, su come smettere, sul perchè e così via.

Al controllo effettuato dopo un anno solo un terzo dei partecipanti allo studio aveva mantenuto fede alla sua rinuncia alle sigarette e non aveva ricominciato a fumare.

In conclusione lo studio afferma che nessuno dei due trattamenti (farmacologico e di counseling) è in grado di mantenere nel tempo gli effetti che invece riesce a produrre nel breve periodo. Sia la terapia farmacologica specifica che il counseling aiutano a smettere ma non aiutano a non riprendere.

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci allo stress?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Fobie, paranoie (1579177546962…

Bibby, 40 anni Salve ho 40 anni 2 figli ho perso mia madre 10 anni fa e da allora si è acutizzato tutto paure fobie ansie ancora non ho accettato e provo fan...

Ansia e panico (1579815239457)

Mmonic, 17 anni   Vi contatto perché non so come fare, come reagire e come trovare una soluzione. Negli ultimi mesi ho il terrore di andare a scuola f...

Ho paura delle conseguenze di …

Orchidea55, 20 anni     Salve Dott.re/ssa, innanzitutto vorrei ringraziarvi  per il servizio che offrite.Sono una ragazza di 20 anni. Non ho...

Area Professionale

Gli psicologi nell'emergenza. …

Monica Isabella Ventura, Presidente di Psicologi Emergenza Abruzzo (PEA), ripercorre in poche righe l'esperienza diretta degli psicologi abruzzesi di fronte all...

Quello che emerge nell’emergen…

L'emergenza per il Covid-19 ha portato la comunità degli psicologi ad applicare nuove e più attuali forme di sostegno psicologico. Una riflessione sulle implica...

Il Test del Villaggio come tec…

La ripetizione e la trasformazione nello spazio e nel tempo Il test del Villaggio è composto da un kit di 200 pezzi di legno colorato raffiguranti edifici (cas...

Le parole della Psicologia

Melatonina

Omone secreto dai pinealociti della ghiandola pineale (o epifisi), derivato dalla serotonina, regolatore dei ritmi circadiani.   Il ruolo più noto dell...

Arpaxofilia

L'arpaxofilia è una parafilia, riguarda l'eccitazione sessuale che si prova nell’essere derubati, quindi quando ci si trova in una situazione di pericolo. Vist...

Angoscia

« Con il termine angoscia non intendiamo quell'ansietà assai frequente che in fondo fa parte di quel senso di paura che insorge fin troppo facilmente. L'angosci...

News Letters

0
condivisioni