Pubblicità

Consigli per cuori infranti: ce la farete, dice studio

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 472 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Nonostante le parole tristi usate dai poeti dal cuore infranto e i testi strappalacrime cui spesso ricorrono musicisti, un gruppo di ricercatori statunitensi hanno stabilito che interrompere una relazione sentimentale non è poi così duro quanto sembra.

"Tendiamo a sottostimare la nostra capacità di sopravvivere alle pene d'amore", ha detto Eli Finkel, assistente alla cattedra di psicologia alla Northwestern University, la cui ricerca è stata pubblicata sulla versione online del Journal of Experimental Social Psychology. Finkel ha studiato, insieme al collega Paul Eastwick, il comportamento di giovani innamorati, soprattutto di quelli che si dicono presi da passione ardente, per stabilire se, una volta finita la loro relazione amorosa, l'angoscia provata corrispondesse alla delusione per una separazione immaginata quando ancora erano felici. "In media, la gente sopravvaluta l'angoscia che si potrebbe provare in seguito a una rottura", ha detto Finkel al telefono con Reuters.

Tratto da "Today.reuters.it" - prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto del tuo lavoro?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Come si ritrova l'amore di viv…

polppols, 18 anni Ciao, ho 18 anni e non so bene come iniziare a scrivere questa richiesta. Non mi sono mai aperta con qualcuno liberamente e sinceramente ...

Problematiche relazionali [160…

m, 20 anni Salve, recentemente dei Miei amici mi hanno detto che dovrei vedere un terapeuta perché secondo loro ho dei problemi a capire come relazionarmi ...

Genitori che non ti accettano …

alice, 25 anni Buongiorno,scrivo perchè mi trovo in una situazione veramente difficile e ho bisogno di un consiglio. Dalla tarda adolescenza non sono mai a...

Area Professionale

Il disturbo pedofilico

Secondo il DSM-5 i criteri per diagnosticare ciò che prende il nome di disturbo pedofilico sono definiti come esperienze ricorrenti di eccitazione sessuale inte...

La psicologia forense

La psicologia forense, come definita dall'American Psychological Association è l'applicazione delle specialità cliniche al campo legale. La professione dello p...

Depressione adolescenziale e t…

Secondo un'analisi della letteratura, tra gli approcci psicoterapeutici che mostrano una certa efficacia nella gestione e trattamento della depressione adolesce...

Le parole della Psicologia

Binge Eating Disorder

Non si conosce ancora la causa esatta del BED (binge Eating Disorder), anche perché è una patologia da poco individuata e studiata come categoria a sé stante (s...

Agnosia

L'agnosia (dal greco a-gnosis, "non conoscere") è un disturbo della percezione caratterizzato dal mancato riconoscimento di oggetti, persone, suoni, forme, odor...

Algofilia

L’algofilia (dal greco ἄλγος "dolore" e ϕιλία "propensione") è la tendenza paradossale e patologica a ricercare il piacere in sensazioni fisiche dolorose. ...

News Letters

0
condivisioni