Pubblicità

Cosa chiedono i bambini disabili: vogliono essere parte del gioco

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 310 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

«Durante la ricreazione volevo giocare coi miei compagni di classe ad acchiappino, mi piace tanto. Ho chiesto di giocare, mi è stato detto di no. Ho chiamato in aiuto la maestra, ma non ha fatto nulla. Mi sono sentito una nullità», dice un bambino disabile. Questa è solo una delle tante frasi raccolte dalla Spencer-Cavaliere, un'esperta in sostegno ai ragazzi disabili dell'università dell'Alberta in Canada, che grazie alle testimonianze dei bambini disabili ha dipinto un quadro preciso di quello che vorrebbero e troppo spesso non trovano nel gioco con i loro coetanei. Dai racconti dei bimbi disabili emerge chiaramente che desiderano più di ogni altra cosa sentirsi inclusi nel gruppo, accettati, chiamati a giocare. Tutti i bambini ne hanno bisogno, i piccoli disabili forse ancor di più.

Tratto da "Corriere.it" - prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci alle notizie riguardanti l’immigrazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Ansia di perdere i propri cari…

Rita, 22     Salve, parlo a nome del mio fidanzato che non sa che sto scrivendo qui. ...

Madre (1540532640215)

Giusi, 60     Non riusciamo a relazionarci con nostro figlio di 31 anni. ...

Senso di colpa di per aver det…

Delia, 36     Mio figlio di tre anni e mezzo, sta avendo difficoltà ad ambientarsi alla scuola materna. ...

Area Professionale

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Le parole della Psicologia

Efferenza

Il termine “efferenza” si riferisce alle fibre o vie nervose che conducono in una determinata direzione i potenziali di riposo e di azione provenienti da uno sp...

Innamoramento

Nell'uomo, è una pulsione che provoca una varietà di sentimenti e di comportamenti caratterizzati dal forte coinvolgimento emotivo verso un'altra persona, che, ...

Imprinting

L'imprinting è una forma di apprendimento precoce secondo la quale i neonati, nel periodo immediatamente successivo alla nascita, vengono condizionati dal primo...

News Letters

0
condivisioni