Pubblicità

Cresce il popolo degli yes man, un italiano su due

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 263 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Italiani, popolo di yes-man: in grado di dire si' a qualsiasi capriccio del partner, si' alle richieste del capoufficio, sempre si' ''senza se e senza ma'' a genitori, figli e amici . Dimenticati orgoglio e dignita', ben 6 italiani su 10 non sanno piu' dire di no. Un po' per mancanza di coraggio, ma anche per pigrizia e paura del giudizio altrui.

Tanto che vilta', servilismo e falsita' sono eretti a stile di vita da oltre un italiano su due, mentre la determinazione e il carattere saltano fuori soltanto per vendetta o quando proprio non si ha piu' niente da perdere. E' quanto emerge dall'indagine della rivista Riza Psicosomatica, in edicola in questi giorni, condotta su oltre 1.000 italiani, maschi e femmine, di eta' compresa tra i 25 e i 65 anni proprio sull'incapacita', sempre piu' frequente, di dire di no.

Tratto da "Yahoo.it" - prosegui nella lettura dell'articolo


0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Perché andare in psicoterapia?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Fuori da ogni gioco (154369450…

Elgiro, 59     Altro. Non saprei in che altra categoria infilarmi. Alla mia età, dopo aver provato e riprovato, ci si sente stanchi, rabbiosi e o...

Non so piu' che fare (15433284…

Gigia 2019, 32     Buongiorno, io ho bisogno di aiuto . Voglio farla finita perche' non riesco piu' a reggere le mie giornate da incubo con un uo...

Difficoltà nei rapporti sessua…

Emilio, 20     Salve, sono Emilio, ho 20 anni. ...

Area Professionale

Distinguere tra disturbo evolu…

È difficile distinguere tra disturbo evolutivo e difficoltà di lettura? Significatività clinica di un Trattamento di Difficoltà di Lettura in soggetto di quarta...

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Le parole della Psicologia

Riserva cognitiva

Alla fine degli anni Ottanta viene riconosciuta e definita la capacità individuale di resistere al deterioramento cognitivo fisiologico o patologico. Possono e...

Aggressività

In psicologia indica uno stato di tensione emotiva generalmente espresso in comportamenti lesivi e di attacco. Nel corso degli anni l’aggressività...

Anginofobia

Con il termine Anginofobia si intende una patologia caratterizzata da una paura intesa di soffocare. Con il termine Anginofobia si intende una patologia caratt...

News Letters

0
condivisioni