Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Crisi economica e disagio psicologico

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 317 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Negli ultimi tempi si sente parlare sempre più spesso di suicidi a causa della crisi finanziaria e della perdita del posto di lavoro. Le statistiche dimostrano che il rischio di suicidio legato alla perdita del lavoro riguarda principalmente quegli individui e quelle famiglie che hanno più risorse.

Per coloro i quali essere occupati ed avere una stabilità economica è sempre stata la regola, perdere il posto di lavoro e trovarsi costretti ad affrontare una crisi finanziaria suscita sentimenti di vergogna, di emarginazione e quindi un maggior rischio di suicidio. Coloro, invece, che sono circondati da persone disoccupate e che non hanno mai potuto contare su una stabilità economica, sono sostenuti dal senso di solidarietà e dalla condivisione di una stessa realtà.

Tuttavia non bisogna lasciar passare il messaggio che la perdita del posto di lavoro porta al suicidio perché, anche se è vero che la nostra società sta attraversando un momento economico estremamente difficile, chi giunge al suicidio ha alle spalle situazioni precedenti che già hanno reso vulnerabile l’individuo. Di certo la perdita del posto di lavoro, in un momento storico come quello che stiamo vivendo, può rappresentare la cosiddetta “goccia che fa traboccare il vaso”, per cui può indurre un individuo, già sofferente, a pensare al suicidio come l’unica soluzione ai propri problemi.

Tratto da: "corrieredelgiorno.com" - Prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi dello Psicologo a scuola?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Fine di un amore senza motivo …

tz86, 31     Buongiorno, è circa un mese che sono stato lasciato dalla mia ragazza. Una relazione breve, circa un anno. Ma molto intensa e bella...

Difficoltà nelle relazioni con…

io, 25     Lavoro in un codominio come portiere, da un po' di tempo ho come la sensazione che si approffitino di me. ...

Distacco dai genitori (1526380…

Alice, 25     Buongiorno, sono una ragazza di 25 anni che lavora. Ho un fidanzato e per fine anno vorremmo andare a convivere. ...

Area Professionale

Scienza, diritto e processo: p…

Scienza e diritto risiedono in quartieri diversi. È innegabile. La prima fonda il suo continuo sviluppo sul dubbio e quindi sul progresso che proprio dal dubbio...

Introduzione al Test del Villa…

Introduzione al Test del Villaggio secondo il Metodo Evolutivo-Elementale (infanzia, adolescenza, età adulta). L’idea che sta alla base del Test del Villaggio è...

Obesità e Confine del Sé nel T…

In tutti i disturbi del comportamento alimentare, ed in particolare nell'obesità, troviamo le problematiche relative alla dimensione del dare/avere e del dentro...

Le parole della Psicologia

Disturbi somatoformi

I Disturbi Somatoformi rappresentano una categoria all’interno della quale sono racchiuse entità cliniche caratterizzate dalla presenza di sintomi fisici non im...

Abulia

Dal greco a-bule (non – volontà) indica uno stato soggettivo di mancanza o perdita della volontà. Si riferisce sia a un disturbo dell’attività intenzionale, pe...

Identificazione

L’identificazione è quel processo psicologico, attraverso il quale un individuo assume una o più caratteristiche di un altro soggetto, modificandosi parzialme...

News Letters

0
condivisioni