Pubblicità

Crisi finanziaria, il cortisolo stimola il pessimismo

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 324 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Quando in Borsa il listino sale, tra gli operatori si diffonde l'entusiasmo, ma quando le quotazioni scendono è il pessimismo a farla da padrone e nessuno ha voglia di rischiare. Nella tradizionale metafora, questi due diversi atteggiamenti vengono rappresentati, rispettivamente, come il momento del “toro” e quello dell'“orso”.
Secondo un nuovo studio pubblicato sui “Proceedings of the National Academy of Sciences” a firma di Narayanan Kandasamy e colleghi dell'Università di Cambridge, nel Regno Unito, la fase dell'orso è favorita anche da un inspettato fattore fisiologico: l'alto livello di cortisolo, l'ormone dello stress, nel sangue degli operatori di Borsa.
Secondo i risultati dello studio infatti, quando questi alti livelli diventano cronici, come nel caso delle prolungate crisi finanziarie, il cortisolo favorisce il prevalere di un pessimismo irrazionale, più accentuato di quello giustificato dalle condizioni del mercato.


Tratto da www.lescienze.it - Prosegui nella lettura dell'articolo

longchamp pas cher , sac longchamp pas cher , nike air max pas cher , air max tn pas cher , tn pas cher
0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Ritieni che la tua alimentazione possa influenzare il tuo umore?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Essere spocchioso... (15472251…

Paolo, 42     Quali sono i significati profondi e psicologici di una persona "spocchiosa" ? ...

Senso di colpa (1547112077890…

Pietro, 25     Buongiorno, intorno all’età tra i 10 e i 13 anni mi è capitato più volte di “toccare” (senza costrizione) mia cugina più piccola (...

Mio fratello ha tentato il sui…

Sofia, 19     Salve, scrivo per mio fratello. Si chiama Lorenzo ed ha 19 anni. ...

Area Professionale

Un articolo alla volta - Comme…

Catello Parmentola ed Elena Leardini introducono il loro impegno con i visitatori di Psiconline.it a commentare, articolo dopo articolo, il Codice Deontologico ...

Distinguere tra disturbo evolu…

È difficile distinguere tra disturbo evolutivo e difficoltà di lettura? Significatività clinica di un Trattamento di Difficoltà di Lettura in soggetto di quarta...

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Le parole della Psicologia

Coping

In che modo tendiamo a superare gli ostacoli e lo stress che la vita ci sottopone? Attuando strategie di coping!! Dall’inglese to cope (affrontare) il te...

Pensiero

I disturbi della forma e i disturbi del contenuto del pensiero Il pensiero è la funzione psichica complessa che permette la valutazione della realt&agra...

Pregoressia

È un disturbo alimentare, noto anche come mammoressia, legato all’ossessione di tornare subito in forma dopo il parto Non si tratta di un deficit contemplato n...

News Letters

0
condivisioni