Pubblicità

Cruciverba, e la mente resta in forma

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 731 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Quante volte abbiamo creduto che per mantenerci in forma si debba trovare chissà quale rimedio o chissà che marchingegno, e così, spesso, ci dimentichiamo come infine possano essere le attività più semplici quelle che possono davvero aiutarci. Attività come assemblare puzzle, risolvere cruciverba – ma anche dedicarsi al giardinaggio – possono aiutarci a vivere meglio e più in salute. Secondo alcuni ricercatori, persino cantare e fare – ogni tanto – uno spuntino di mezzanotte può farci sentire meglio e prevenire, per esempio, la demenza senile.

 

 

La demenza è caratterizzata da un peggioramento delle funzioni mentali a livello di linguaggio, memoria, giudizio e orientamento. Esistono demenze di diversa entità; tra le forme più gravi e conosciute vi è probabilmente la malattia di Alzheimer.
Ora, secondo alcuni ricercatori tedeschi, è possibile rinforzare le proprie abilità mentali aggiungendo alla vita quotidiana un pizzico di “gioco”. Dal Sudoku al cruciverba, queste attività aiutano a mantenere in forma anche il cervello.
La ricerca conferma vecchi studi che volevano il “giocatore incallito” a prova di demenza.

 

 

Tratto da: "lastampa.it" - Prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi delle Tecniche di Rilassamento e della Meditazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Perdita improvvisa di un genit…

lorena, 26 Salve, innanzitutto ringrazio per questa preziosa opportunità. Scrivo questo messaggio per conto del mio fidanzato, lo stesso ha infatti perso il ...

Disturbo bipolare dell'umore (…

settepassi, 63 Soffro da circa 8 anni di DISTURBO BIPOLARE dell' UMORE, almeno così mi è stato diagnosticato. ...

Il mio compagno (156087164017)

Simy, 42 Il mio compagno è un uomo straordinario, nn mi fa mancare nulla materialmente, ama i miei figli (avuti da un matrimonio precedente). ...

Area Professionale

Articolo 22 - il Codice Deonto…

Con il commento all'art. 22 (ruolo professionale dello psicologo) prosegue su Psiconline.it il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini che, sett...

Articolo 21 - il Codice Deonto…

Prosegue su Psiconline.it, con il commento all'art.21 (insegnamento strumenti e tecniche psicologiche), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardi...

Articolo 20 - il Codice Deonto…

Prosegue su Psiconline.it, con il commento all'art.20 (didattica e deontologia), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini che settimana dopo s...

Le parole della Psicologia

Bad trip

Con l'aggiunta dell'aggettivo bad (bad trip), si indicano in specifico le esperienze psico-fisiche definibili come negative o spiacevoli per il soggetto. In it...

Dipendenza sessuale

“Brandon ha paura di questa intimità, fa sesso casuale o con prostitute, ma se deve davvero fare l’amore per lui è impossibile, perché lasciar entrare qualcuno ...

Xenofobia

Il significato etimologico del termine Xenofobia (dal greco ξενοφοβία, composto da ξένος, ‘estraneo, insolito’, e φόβος, ‘paura’) è “paura dell’estraneo” o anch...

News Letters

0
condivisioni