Pubblicità

Cure psicologiche nelle patologie tumorali

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 508 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)
Nonostante negli ultimi anni si sia assistito ad un sempre maggiore incremento delle ricerche sugli aspetti terapeutici più strettamente psicologici riguardo alle patologie tumorali, l’approccio con il paziente rimane tuttavia ancora poco sviluppato in termini di strutturazione di modelli operativi standardizzati e abitudine all’inserimento stabile di questi negli usuali trattamenti sanitari effettuati in simili casi. Per migliorare la qualità dell’approccio terapeutico psicologico a queste patologie i ricercatori del National Health and Medical Research Council National Breast Cancer Center, un istituto per lo studio del tumore al seno sorto in Australia, hanno utilizzato protocolli di intervento psicologico integrati su queste pazienti basandosi su modelli operativi derivati da studi di psicologia clinica e di intervento sociale.
Tali interventi, specifici per la patologia tumorale al seno, sono stati testati precedentemente in diversi centri sanitari australiani per la cura di questa malattia coinvolgendo circa 200 donne sofferenti di questa forma tumorale in forma iniziale o avanzata.

Dalla somministrazione dei protocolli di indagine, che comprendevano vari questionari e tests psicodiagnostici, si è rilevato che quasi il 40% delle donne con questa patologia tende a sviluppare disordini psicologici di vario tipo e intensità nei primi mesi successivi alla diagnosi.
Inoltre sono percentualmente molto elevate le difficoltà riscontrate in generale da queste pazienti in ambito sociale; troppo poche infatti vengono solitamente indirizzate in adeguati servizi di consulenza psicologica e di assistenza sociale, laddove la possibilità di un supporto di questo tipo dovrebbe essere invece la norma.

(tratto da:”Researchers Study Factors Affecting Specialist Breast nurses Detection of Psychological Morbidity in Breast Cancer Patients “ - FaxWatch Inc. – Nov.2001 )

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Su Psiconline trovo più interessanti...

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Situazione complessa [16102055…

  Nanna, 30 anni Ciao, ho cambiato città e lavoro per il mio compagno e ora siamo arrivati a un punto che in ogni discussione lui prende la valigia ...

Sto bene da solo  [16102359254…

 Zeno, 30 anni     Buonanotte, sono sempre stato ansioso e poco socievole ma ultimamente sento che questo problema si è esarcerbato,spesso ...

Avere una relazione con una pe…

Carpazia, 30 anni     Buonasera, il più delle volte, giustamente direi, ci si concentra sulla persona che soffre di questa patologia, ma c'è b...

Area Professionale

Protocollo CNOP-MIUR, Bandi e …

Brevi considerazioni sul Protocollo CNOP-MIUR per il supporto psicologico nelle istituzioni scolastiche e sue implicazioni/intersezioni con il Codice Deontologi...

Il pensiero innovativo di Irvi…

Le opere di Irvin Yalom pongono una domanda di vasta portata: è ora che gli psicoanalisti e gli psicoterapeuti rivelino di più ai loro pazienti? E, oltre a sfid...

Psicoterapia: quali effetti su…

Uno studio pubblicato nella rivista “Psychotherapy Research” evidenzia che lavorare come psicoterapeuta e con la psicoterapia ha implicazioni complesse, sia pos...

Le parole della Psicologia

Il Problem Solving

Il termine inglese problem solving indica il processo cognitivo messo in atto per analizzare la situazione problemica ed escogitare una soluzione. E’ un'attivit...

Gerontofilia

Con il termine  gerontofilia (dal greco geron  anziano e philia cioè amore affinità) si indica una perversione sessuale caratterizzata da un'esclusi...

Ansia da separazione

La causa alla base di questa esperienza nel successivo sviluppo di un disturbo mentale non ha più significato senza l’interazione di altri fattori che contribui...

News Letters

0
condivisioni