Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Dap, disturbo bipolare e genetica

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 520 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)
Nuovi studi, apparsi sull’ultimo numero della rivista “American Journal of Psychiatry,sono stati condotti recentemente per approfondire le cause genetiche di alcune patologie, quali il disturbo da attacco di panico e il disturbo maniaco-depressivo (il cosiddetto “disturbo bipolare”). Ricercatori della John Hopkins University, guidati dal prof. Dean MacKinnon, docente di psichiatria presso la stessa università, hanno studiato le analogie tra questi due disturbi giungendo alla conclusione che potrebbe trattarsi di forme patologiche diverse di una stessa, complessa condizione biologica di base.

“Abbiamo rilevato – commenta il dr.MacKinnon – che gli attacchi di panico e il disturbo maniaco-depressivo presentano una forte correlazione genetica di fondo e comuni cause scatenanti..Non possiamo ancora dire con precisione quale o quali siano i geni coinvolti in questi meccanismi, ma sembra evidente l’influenza della costituzione genetica..”.

Lo studio ha coinvolto oltre 200 famiglie in cui almeno un membro di ognuna di esse presentava problemi psicopatologici dovuti a forme bipolari :”Abbiamo riscontrato – prosegue MacKinnon - che se in una famiglia ci sono soggetti con entrambe le forme cliniche, cioè quella bipolare insieme agli attacchi di panico, si osserva una forte predisposizione anche in altri membri della famiglia a sviluppare entrambi i tipi di disturbo..Tuttavia, il meccanismo genetico appare piuttosto complesso e in questi disturbi si osserva l’influenza concorrente di altri fattori ambientali e psicologici che spiegano le differenze individuali rispetto alle forme psicopatologiche in questione. L’obbiettivo che abbiamo voluto porci con questo studio – conclude MacKinnon -è stato soprattutto quello di creare un primo modello esplicativo a base genetica per questo tipo di disturbi che tenesse conto delle somiglianze e differenze che si riscontrano rispetto ad essi nell’ambito di una stessa famiglia e nel confronto fra famiglie diverse”.

(tratto da:” One Gene Underlies Bipolar Illness, Panic Disorder” - NewsRx.com – Jan.2002)

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

informarsi sul web, quando si ha un problema psicologico

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Consiglio (1530794336243)

luciano85, 32     Il motivo principale che mi spinge ad avere un parere è che vorrei capire se determinate sensazioni, pensieri e ansie siano nor...

Marito che pensa solo alla sua…

Namaste, 30     Salve, sono una ragazza di 30 anni sposata da 3 anni con un cittadino marocchino di 23. ...

L'amore e la comunicazione (15…

Anna, 26     Salve Dottore, mi trovo in una relazione da sei anni con A., abbiamo due anni di differenza ed ancora non conviviamo. ...

Area Professionale

GDPR e privacy dei dati: cosa …

Dal 25 maggio 2018, a causa del cambiamento delle normative sulla privacy e protezione dei dati personali, tutti i professionisti devono far riferimento al Rego...

Scienza, diritto e processo: p…

Scienza e diritto risiedono in quartieri diversi. È innegabile. La prima fonda il suo continuo sviluppo sul dubbio e quindi sul progresso che proprio dal dubbio...

Introduzione al Test del Villa…

Introduzione al Test del Villaggio secondo il Metodo Evolutivo-Elementale (infanzia, adolescenza, età adulta). L’idea che sta alla base del Test del Villaggio è...

Le parole della Psicologia

Anancasmo

Con i termine “anancasmo”, dal greco ἀναγκασμός ossia "costrizione, violenza", ci si riferisce al sintomo delle nevrosi ossessive o compulsive, consistente nell...

La vecchiaia

Il passaggio dalla mid-life alla vecchiaia è al giorno d’oggi più sfumato e graduale che nel passato, a causa dell’aumento della durata media della vita, del pr...

Acalculia

L'acalculia è un difetto a effettuare il calcolo mentale e scritto. Il termine acalculia è apparso per la prima volta nel 1925, proposto da Henschen, il quale l...

News Letters

0
condivisioni