Pubblicità

Depressione, adolescenti in crisi

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 368 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Mancanza di identità, ansia e depressione in aumento tra i giovani: i preadolescenti dai 10 ai 14 anni tra le fasce di età più a rischio. Preoccupazione degli esperti della Società Italiana di Psichiatria riuniti in congresso da ieri fino al 20 ottobre a Montesilvano. In Abruzzo ne soffrono 5 mila ragazzi: il 10 per cento dei ragazzi fra i 10 e i 14 anni, quindi, soffre di depressione, ansia da confronto e fobie da mancanza d'identità. Ma solo il 40 per cento è in contatto con gli specialisti e meno del 30 per cento dei casi di depressione viene diagnosticato. Appena il 15 per cento dei giovani pazienti riceve cure adeguate, oltretutto per brevi periodi: dopo un anno, solo un adolescente su sei è ancora in trattamento.

I problemi più diffusi sono l'ansia del confronto (ad esempio la sensazione di non essere all'altezza delle aspettative del gruppo o di essere considerato uno «sfigato») e la fobia della mancanza di identità, cioè l'incapacità di definire la propria identità e quindi di operare delle scelte che riguarda il 6,5% dei preadolescenti. Non mancano i disturbi del comportamento (1,2%) e la depressione che arriverebbe da sola addirittura al 15% degli adolescenti.

Tratto da "La Repubblica.it" - prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa fare di fronte alla crisi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Relazione di coppia patologica…

Matilde, 39     Salve, da qualche anno convivo con un uomo che giunti al secondo anno si è trasformato. Inizialmente ero un po' più fredda io for...

Complesso di inferiorità (1548…

Maria, 24     Sono una ragazza di 24 anni neolaureata, mi sono trasferita a Milano per un master dove attualmente convivo con il mio fidanzato, a...

Tradimento e sofferenza (15486…

Eva, 39     Dopo 12 anni di matrimonio totalizzante e meraviglioso, ho improvvisamente tradito mio marito, una cosa che non avrei mai e poi mai c...

Area Professionale

Articolo 4 - il Codice Deontol…

Articolo 4 Nell’esercizio della professione, lo psicologo rispetta la dignità, il diritto alla riservatezza, all’autodeterminazione ed all’autonomia di coloro ...

Che cos’è il Test del Villaggi…

Il test del Villaggio è un reattivo psicodiagnostico che può essere somministrato ai bambini, agli adolescenti, agli adulti, alle coppie, alla coppia genitore-b...

Articolo 3 - il Codice Deontol…

Articolo 3 Lo psicologo considera suo dovere accrescere le conoscenze sul comportamento umano ed utilizzarle per promuovere il benessere psicologico dell’indiv...

Le parole della Psicologia

Gelosia retroattiva

La gelosia retroattiva prende anche il nome di sindrome di Rebecca, nome ispirato dal film di Alfred Hitchcock, ovvero Rebecca la prima moglie, tratto dal roman...

Xenofobia

Il significato etimologico del termine Xenofobia (dal greco ξενοφοβία, composto da ξένος, ‘estraneo, insolito’, e φόβος, ‘paura’) è “paura dell’estraneo” o anch...

Fissazione

Nel linguaggio comune, quando parliamo di fissazioni, ci riferiamo a comportamenti che la persona ha sempre messo in atto, che sono diventati abituali e che la ...

News Letters

0
condivisioni