Pubblicità

Depressione post parto, si può prevenire

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 391 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

«La depressione post partum colpisce dal 10 al 15% delle donne in gravidanza: è fondamentale avviare una campagna di sensibilizzazione affinché le donne e le famiglie siano informate su questo fenomeno, che è totalmente preventivabile». Parla il dottor Claudio Mencacci, primario di psichiatria al Fatebenfratelli di Milano. «Il rischio di depressione è molto alto nel primo trimestre di gravidanza e decresce nel secondo e terzo - spiega l'esperto -. Molto importanti i disturbi di ansia, soprattutto quelli che compaiono alla 32esima settimana: rappresentano un rischio significativo di depressione dopo il parto» In molti casi bisogna solo superare la vergogna di ammettere che in un periodo che dovrebbe essere tra i più felici dell'intera vita si possa sperimentare il pieno della solitudine e del'infelicità. Bisogna abbattere questo stigma perché la depressione è un ladro che ruba la maternità. E la cosa non finisce lì, le conseguenze vanno avanti per tutta la vita». .

Tratto da "Corriere.it" - prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi delle Tecniche di Rilassamento e della Meditazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Senso di colpa di per aver det…

Delia, 36     Mio figlio di tre anni e mezzo, sta avendo difficoltà ad ambientarsi alla scuola materna. ...

Come non riesco a vivere (1541…

Giulietta, 21     Salve.. Mi chiamo Giulia, ho 21 anni e penso di avere dei seri problemi con l'ansia e le relazioni. ...

Compagno con attacchi di rabbi…

Chiara, 41     Sono Chiara ho 41 anni e sono incinta del mio primo figlio al quinto mese, ho sposato il mio compagno un mese fa, stiamo insieme d...

Area Professionale

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Le parole della Psicologia

Percezione

Tradizionalmente, gli psicologi hanno distinto il modo nel quale noi riceviamo le informazioni dal mondo esterno in due fasi separate: Sensazione: riguarda i...

Paura

La paura è quell’emozione primaria di difesa, consistente in un senso di insicurezza, di smarrimento e di ansia, di fronte ad un pericolo reale o immaginario, o...

Eisoptrofobia

L'eisoptrofobia o spettrofobia (da non confondere con la paura degli spettri, phasmofobia) è la paura persistente, irrazionale e ingiustificata degli specchi, o...

News Letters

0
condivisioni