Pubblicità

Diagnosi e trattamento del disturbo bipolare

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 495 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)
Il disturbo bipolare, conosciuto anche come disturbo manico-depressivo, viene solitamente diagnosticato sulla base dei sintomi che interessano soprattutto il cambiamento dell’umore come anche altri segnali che riguardano la difficoltà nell’addormentamento, l’irrequietezza, il bisogno di agire, l’eloquio accelerato, etc..A volte questi sintomi possono essere scambiati per quadri clinici differenti, di tipo ansioso o depressivo, o anche come stati psichici influenzati da un surplus di energia creativa; ma il mancato riconoscimento della patologia bipolare sottostante può avere conseguenze molto negative e non sono infrequenti i casi di suicidio in questo tipo di disturbo. “Il disturbo bipolare riguarda circa due milioni e mezzo di persone negli Stati Uniti - dice la dr.ssa Lydia Lewis, responsabile della National Depressive and Maniac-Depressive Association (NMDA) – ed in questi casi è fondamentale effettuare delle diagnosi corrette fin dal principio per evitare esiti potenzialmente fatali dovuti all’intensificarsi del disturbo..”.

Per questo motivo la NMDA ha recentemente sviluppato un programma basato sul fornire una migliore conoscenza della patologia in questione attraverso informazioni e consigli alle famiglie con persone che soffrono di tali disturbi.

”Questo aiuto è diretto a fornire una migliore conoscenza dei sintomi e a favorire un’iniziale comunicazione sui vissuti psicologici da parte dei soggetti che ne soffrono e dei loro famigliari - dice la dr.ssa Lewis- con l’obbiettivo primario di effettuare un’accurata diagnosi per poter in seguito intervenire con i trattamenti più adeguati al caso..Spesso, infatti, non è il soggetto ma i suoi famigliari e gli amici ad accorgersi per primi dei cambiamenti psicologici in atto..”.

La diagnosi precoce ed il trattamento psicologico e farmacologico fin dalle prime evidenze del disturbo rappresentano le risorse migliori per fronteggiare queste situazioni , in cui – secondo stime riferite alla popolazione statunitense – la percentuale di tentativi di suicidio è molto elevata (oltre il 30% dei soggetti diagnosticati) e molto alta è anche quella relativa al consumo di alcool e droghe (circa il 50% ).

(tratto da:”Diagnosing and Treating Bipolar Disorder” - HealthNewsDigest.com – Dec.2001)

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Perché andare in psicoterapia?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Genitore inadeguato [15992344…

DEDDA, 47 anni   Buongiorno, mia figlia 15enne soffre di blocchi emotivi a scuola. Quando deve fare un'interrogazione si chiude in se stessa, terror...

Come imparare ad andare [1599…

mar, 29 anni Ho avuto una relazione di 5 anni finita per motivi banali, incomprensioni, caratteri opposti e contrastanti. La storia é finita quasi tre anni...

MARITO DEPRESSO DA 3 MESI [159…

blu, 43 anni Buongiorno, non riesco a capire come poter aiutare mio marito che oramai sono 3 mesi che è depresso soprattutto la mattina appena sveglio e l...

Area Professionale

Funzionamento cognitivo in sog…

Recenti ricerche suggeriscono che le persone che presentano esperienze psicotiche, ma nessuna diagnosi di malattia psicotica, presentano un'alterazione del funz...

Il "potere" nella re…

Nonostante si possa pensare che vi sia uno squilibrio di potere all'interno della relazione terapeutica, in realtà lo psicoterapeuta non esercita un maggiore po...

Disfunzioni sessuali dopo la s…

L'11 giugno 2019 l'European Medicines Agency (EMA) ha formalmente dichiarato di riconoscere la disfunzione sessuale post-SSRI (Post-SSRI Sexual Dysfunction, PSS...

Le parole della Psicologia

Nausea

E' una sensazione di malessere e fastidio allo stomaco che può precedere il vomito.  Di solito la nausea si presenta nel momento in cui mangiamo qualcos...

Rimozione

Nella teoria psicoanalitica, la rimozione è il meccanismo involontario, cioè un’operazione psichica con la quale l’individuo respinge nell’inconscio pensieri, i...

Egocentrismo

L’egocentrismo è l'atteggiamento e comportamento del soggetto che pone se stesso e la propria problematica al centro di ogni esperienza, trascurando la presenza...

News Letters

0
condivisioni