Pubblicità

Dieta di mare e siesta, le chiavi della longevità

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 453 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

C’è una popolazione che vive nell’isola greca di Ikaria che conta ben l’1,1% di persone ultra novantenni. E anche se questa percentuale può apparire poca cosa, non è così; soprattutto se si considera che in Europa la popolazione ultra novantenne non supera lo 0.1%.
Ma qual è il segreto di questi isolani che li aiuta a mantenersi maggiormente in salute e vivere più a lungo? Il segreto, a quanto pare, è nella dieta – praticamente, e non a caso, identica a quella mediterranea – e nel riposino pomeridiano.

 

 

Ecco quanto scoperto dai ricercatori della Facoltà di medicina dell’Università di Atene.
«Mentre nel resto d’Europa solo lo 0,1 per cento della popolazione è di oltre 90 anni, a Ikaria la cifra è dieci volte maggiore: 1,1 per cento», dichiara all’Afp la dottoressa Christina Chrysohoou, cardiologo. E fa le sue considerazioni dopo aver condotto insieme ai colleghi uno studio durato cinque mesi – da giugno a ottobre 2009 – su oltre 1.400 abitanti l’isola greca che, in totale, ne conta 8.000.

 

Tratto da: "lastampa.it" - Prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Su Psiconline trovo più interessanti...

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Single a 44 anni [159637738178…

Giuseppe, 44anni Gent.mi dottori buongiorno, vi scrivo per chiedervi un'opinione sulla mia storia di vita. Prometto che non sarò prolisso. ...

stato apatico [1596135127415]

Cerbero80, 40 anni Premetto che vi scrivo non perché io non sia soddisfatto del lavoro che ho fatto fino ad oggi con la mia terapista, ma prevalentemente p...

Mi piace una ragazza brutta [1…

Daniel, 36 anni Vengo subito al punto: in poche parole mi piace tantissimo una ragazza piuttosto brutta di aspetto. Io stesso ne vedo i molti difetti, ad e...

Area Professionale

Come lavorare con chi ha avuto…

Capita a psicologi e psicoterapeuti di lavorare con clienti che provengono da precedenti relazioni terapeutiche e in questo breve articolo cerchiamo di foc...

La resilienza e i concreti ind…

Gregory E. Miller e i suoi collaboratori in un nuovo studio di neuroimaging pubblicato sulla rivista PNAS hanno ipotizzato che la connettività della rete esecut...

Nelle sedute di psicoterapia l…

Una ricerca, pubblicata su “The American Journal of Psychotherapy”, sostiene l'ipotesi che l'umorismo all'interno delle sedute di psicoterapia possa contribuire...

Le parole della Psicologia

Tecnostress - Tecnofobia

Il Tecnostress (o tecnofobia) è una patologia che scaturisce dall'uso eccessivo e simultaneo di quelle informazioni che vengono veicolate dai videoschermi. Ess...

Longininfismo

Carattere degli organi sessuali femminili determinato da un grande sviluppo delle piccole labbra (o ninfe), le quali protendono all’esterno delle grandi labbra ...

Emetofobia

Dal greco emein che significa "un atto o un'istanza di vomito" e fobia, ovvero "un esagerato solito inspiegabile e illogico timore di un particolare oggetto,&nb...

News Letters

0
condivisioni