Pubblicità

Differenze di genere negli effetti dell’alcol sul "Sistema della Ricompensa" del cervello

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 1326 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Un nuovo studio ha scoperto che l'alcolismo può avere effetti differenti sul “Sistema della Ricompensa” nel cervello delle donne rispetto a quello degli uomini.

differenze di genere negli effetti dellalcol

I ricercatori del Massachusetts General Hospital (MGH) e della School of Medicine di Boston University (BUSM) hanno riferito che le strutture del “Sistema della Ricompensa” sono più grandi nelle donne alcoliste rispetto a quelle delle donne non alcoliste.

La ricerca, inoltre, ha confermato studi precedenti che hanno provato che le stesse strutture erano più piccole negli uomini alcolisti rispetto agli uomini non alcolisti.

Lo studio, che ha coinvolto individui attualmente in astinenza con una storia di disturbi causati dall’abuso di alcol a lungo termine, ha anche permesso di individuare un'associazione negativa tra la durata della sobrietà e la dimensione dei ventricoli cerebrali pieni di fluido, suggerendo un potenziale recupero generale del cervello dagli effetti dell'alcolismo.

"Fino ad ora, si hanno poche evidenze sul volume delle aree del “Sistema della Ricompensa” nelle donne alcoliste, dal momento che tutti gli studi precedenti sono stati condotti sugli uomini", ha dichiarato il ricercatore Gordon Harris. Inoltre, tali risultati suggeriscono che potrebbe essere utile considerare approcci specifici di genere nel trattamento dell’alcolismo.

Il “Sistema della Ricompensa” del cervello è un insieme di strutture - tra cui l'amigdala e l'ippocampo - che rafforzano esperienze positive, sono coinvolte nella memoria e nei processi decisionali complessi e sono implicati nello sviluppo di disturbi da uso di sostanze.

Poiché esistono notevoli differenze tra i profili psicologici e comportamentali delle donne e degli uomini con alcolismo (le donne tendono ad avere livelli più elevati di ansia, mentre gli uomini hanno maggiori probabilità di mostrare tratti antisociali) questo studio è stato progettato per indagare se le differenze nel “Sistema della Ricompensa” associate all’alcolismo individuate negli uomini, possono essere anche osservate nelle donne.

Lo studio ha previsto il reclutamento di 60 partecipanti con storie di alcolismo a lungo termine - 30 donne e 30 uomini - e un gruppo equivalente di volontari non alcolisti.

Pubblicità

I partecipanti alcolisti erano in astinenza per un periodo di tempo che andava dalle quattro settimane ai 38 anni. I soggetti hanno, inoltre, completato storie mediche dettagliate e sono stati sottoposti a valutazioni neuropsicologiche prima di effettuare scansioni cerebrali di MRI, analizzate sia in relazione al cervello in generale, che alle strutture del circuito della ricompensa.

Replicando i risultati di studi precedenti, è emerso che le dimensioni medie delle strutture del circuito della ricompensa degli alcolisti erano del 4,1% più piccole di quelle dei non alcolisti. Inoltre, nelle donne, le dimensioni medie delle stesse strutture erano del 4,4% più alte delle donne alcoliste.
 
Mentre fattori, quali la durata e l’intensità dell’consumo di alcol, sembrano rafforzare questi effetti specifici per il genere, il team di ricerca ha affermato che lo studio non può determinare se queste differenze precedono o siano causate dallo sviluppo della dipendenza.

Tra i partecipanti con alcolismo - sia donne che uomini - ogni anno di sobrietà è stato associato ad una diminuzione dell'1,8% delle dimensioni dei ventricoli, suggerendo un possibile recupero dagli effetti dannosi dell'alcoolismo sul cervello.

Gli autori stanno pensando di prendere in considerazione in maniera più dettagliata, in futuro, l’impatto dei fattori quali l’intensità del consumo d’alcol e la durata della sobrietà su specifiche strutture cerebrali, indagando se le differenze osservate in questo e nei precedenti studi possano essere associate al sesso.

 

 

Tratto da: psychcentral

 

 

(Traduzione e adattamento a cura della Dottoressa Rubina Auricchio)

 

 


Scrivi articoli di psicologia e psicoterapia e ti piacerebbe vederli pubblicati su Psiconline?
per sapere come fare, Clicca qui subito!

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Scegli come ricevere la newsletter:
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia Logo PSIConline formazione

 

 

 

 

Tags: alcolismo sistema della ricompensa

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Perché andare in psicoterapia?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Fobie, paranoie (1579177546962…

Bibby, 40 anni Salve ho 40 anni 2 figli ho perso mia madre 10 anni fa e da allora si è acutizzato tutto paure fobie ansie ancora non ho accettato e provo fan...

Ansia e panico (1579815239457)

Mmonic, 17 anni   Vi contatto perché non so come fare, come reagire e come trovare una soluzione. Negli ultimi mesi ho il terrore di andare a scuola f...

Ho paura delle conseguenze di …

Orchidea55, 20 anni     Salve Dott.re/ssa, innanzitutto vorrei ringraziarvi  per il servizio che offrite.Sono una ragazza di 20 anni. Non ho...

Area Professionale

E' esplosa la psicologia onlin…

In piena crisi mondiale da Coronavirus è improvvisamente esplosa la psicologia online. Su consiglio del CNOP e obbligati dalle circostanze, molti psicologi e ps...

Gli psicologi nell'emergenza. …

Monica Isabella Ventura, Presidente di Psicologi Emergenza Abruzzo (PEA), ripercorre in poche righe l'esperienza diretta degli psicologi abruzzesi di fronte all...

Quello che emerge nell’emergen…

L'emergenza per il Covid-19 ha portato la comunità degli psicologi ad applicare nuove e più attuali forme di sostegno psicologico. Una riflessione sulle implica...

Le parole della Psicologia

Sentimento

Il sentimento è quella risonanza affettiva, meno intensa della passione e più duratura dell’emozione, con cui il soggetto vive i suoi stati soggettivi e gli asp...

La proiezione

La proiezione è un meccanismo di difesa arcaico e primitivo che consiste nello spostare sentimenti o caratteristiche proprie, o parti del Sè, su altri oggetti o...

La Serotonina

La serotonina (5-HT) è una triptamina, neurotrasmettitore monoaminico sintetizzato nei neuroni serotoninergici nel sistema nervoso centrale, nonché nelle cellul...

News Letters

0
condivisioni