Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Difficoltà economiche e invecchiamento precoce

on . Postato in News di psicologia | Letto 264 volte

I risultati hanno mostrato una significativa associazione tra una maggiore esposizione a povertà economica e peggioramento delle prestazioni cognitive

invecchiamentoSecondo un nuovo studio pubblicato sull’American Journal of Preventive Medicine, il disagio economico esperito sin dalla giovane età, è fortemente legato ad un impoverimento delle prestazioni cognitive nella giovane età, tanto da poter determinare un invecchiamento precoce.

Vivendo in una società in cui il reddito è dinamico e gli individui possono così andare incontro a variazioni del reddito, così come alla mobilità, in particolare per i giovani adulti o di mezza età, il monitoraggio di tali variazioni e difficoltà finanziarie nel lungo periodo e l’analisi di come queste influenzino la salute cognitiva è di grande interesse per la salute pubblica.

I ricercatori hanno quindi analizzato gli effetti della povertà e delle difficoltà finanziarie sulla funzione cognitiva, per un lungo periodo, utilizzando i dati del reddito di circa 3.400 adulti che hanno partecipato ad uno studio prospettico di coorte denominato Coronary Artery Risk Development in Young Adults (CARDIA).

Il campione era costituito da uomini e donne, bianchi e neri, con età compresa tra i 18 e i 30 anni all’inizio dello studio nel 1985-1986. Il campione è stato suddiviso in quattro gruppi sulla base del reddito percepito in relazione al reddito cut-off stabilito a livello federale.

Le informazioni sul reddito sono state raccolte per sei volte in un arco temporale che va dal 1985 al 2010; nel 2010, ad un’età media di 50 anni, i partecipanti avevano compilato una serie di test considerati affidabili per la valutazione dell’invecchiamento cognitivo.

I risultati hanno mostrato una significativa associazione tra una maggiore esposizione a povertà economica e peggioramento delle prestazioni cognitive; questo suggerisce che la povertà e il disagio percepito possono essere fattori contribuenti all’invecchiamento cognitivo.

Simili risultati sono stati riscontrati in individui con difficoltà finanziarie. I ricercatori concludono che il mantenimento delle abilità cognitive è una componente chiave della salute, pertanto risulta necessario monitorare le tendenze, in termini di reddito e altri parametri economici-sociali, soprattutto considerando l’influenza di questi sui risultati di salute.

 

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta
che lavora nella tua città o nella tua regione?
Cercalo subito su

logo psicologi italiani
Vuoi conoscere ed acquistare i libri che parlano
di psicologia e psicoterapia?
Cercali su

logo psychostore

 

 

Tags: giovane età difficoltà economica prestazioni cognitive povertà economica studio di coorte invecchiamento precoce

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Le festività ti aiutano a stare meglio?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Fobia di non riuscire a tratte…

Marco989898, 14     Il mio problema è che ho la continua ossessione di andare in bagno e anche se all'inizio sembrerà  una cosa stupida, son...

E' realmente un problema? (151…

Flick, 27     Buongiorno, sono una donna di 27 anni e da quando ne ho compiuti più o meno 19, nei momenti di maggiore stress sento un forte impul...

Credo di essere depressa, mi a…

Psiche, 33     Salve, vi scrivo perchè da un pò di tempo (non so neanche io precisamente quanto) ho dei sintomi che mi fanno presagire qualcosa d...

Area Professionale

Proteggere il proprio nome onl…

Una cosa che si impara molto presto nel mondo di internet e della pubblicità online è che non serve, o meglio non basta, essere presenti nel web, aggiornare il ...

Il confine nelle dinamiche di …

Il Test I.Co.S. è un test semi-proiettivo che permette di ottenere indicazioni dettagliate sugli aspetti di personalità e sulle relazioni dei singoli soggetti a...

La Certificazione Psicologica:…

Nella pratica clinica è possibile trovarsi di fronte ad una specifica richiesta, da parte del paziente/cliente, di una Certificazione che attesti, sia dal punto...

Le parole della Psicologia

Fobie

Nel DSM-IV la fobia specifica è definita come la "paura marcata e persistente, eccessiva o irragionevole, provocata dalla presenza o dall'attesa di un og...

Controtransfert

“L’idea che il controtransfert rappresenti una creazione congiunta dell’analista e dell’analizzando riflette un movimento verso una conc...

Confabulazioni

La confabulazione è un sintomo frequente in alcune malattie psichiatriche, dovuto alla falsificazione dei ricordi. Questa sintomatologia clinica è mostrata da ...

News Letters