Pubblicità

Dimmi come stringi la mano e ti dirò chi sei

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 2295 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Si dice che dalla stretta di mano si può capire molto di una persona. Anche se è chiaro che ognuno è diverso, e per tale motivo anche l’atto di stringere una mano può essere diverso, secondo gli scienziati vi sono dei punti in comune che possono far comprendere con chi si ha a che fare.
A detta di AskMen, che ha promosso l’indagine, i due principali indizi sulla personalità di una persona sono la stretta decisa e quella debole. Per cui nel caso..

..della prima può essere indice di una personalità forte; nel caso della seconda indice di fragilità. Ma, attenzione, perché gli eccessi sono visti in negativo allo stesso modo. Difatti, un datore di lavoro che debba giudicare un aspirante al posto, durante un colloquio, tende a giudicare in negativo sia la stretta di mano troppo debole sia quella troppo forte o prolungata. Di quest’ultima, infatti, può ritenere sia segno di arroganza, troppa considerazione di sé, ma anche, al contrario, un tentavo di sovracompensazione per una personalità debole.

 

 

 

Tratto da: "lastampa.it" - Prosegui nella letturadell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi delle Tecniche di Rilassamento e della Meditazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Aiuto urgente (1554296627141)

Virginia, 17     Avrei urgentemente bisogno di aiuto, soffro d'ansia da qualche anno e, adesso che mi sono momentaneamente ritirata dalla scuol...

Collega con manie ossessive co…

Rebecca, 29     Buongiorno vorrei un consiglio su come rapportarmi con una collega arrivata in studio da pochi mesi con contratto a termine rin...

Confusione e stress (155330395…

Elena, 22     Buonasera, cercherò di spiegare al meglio la mia situazione. Ho 22 anni e sono fidanzata con R. da quasi 8 anni e ho una bambina ...

Area Professionale

Articolo 13 - il Codice Deonto…

Proseguiamo, con il commento all'art.13 (obbligo di referto o di denuncia), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini che settimana dopo settim...

La nera depressione e il Confi…

Elementi prognostici ed esperienze traumatiche nel Test I.Co.S. Un caso clinico di depressione analizzato ed illustrato attraverso l'utilizzo del Test Indice de...

Articolo 12 - il Codice Deonto…

Prosegue, con l'art.12, il lavoro di commento al Codice Deontologico degli Psicologi Italiani, a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini. Articolo 12 L...

Le parole della Psicologia

Dismorfismo corporeo

L’interesse sociale nei confronti del Disturbo di Dismorfismo Corporeo (BDD) è cresciuto solo recentemente nonostante sia stato documentato per la prima volta n...

Eiaculazione precoce

Può essere definita come la difficoltà o incapacità da parte dell'uomo nell'esercitare il controllo volontario sull'eiaculazione. L’eiaculazione precoce consis...

Frigidità

Con il termine frigidità si fa riferimento ad una bassa libido, o assenza di desiderio sessuale nelle donne, caratterizzata da una carenza o incapacità permanen...

News Letters

0
condivisioni