Pubblicità

Dimmi come ti muovi, ti dirò di che cosa soffri

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 286 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

"A volte, durante una crisi particolarmente acuta, può essere difficile per un medico distinguere se il paziente stia manifestando i sintomi di una schizofrenia o di un disturbo bipolare", osserva William Perry, psichiatra dell'Università della California a San Diego. A fugare i dubbi viene ora "LifeShirt", un'apparecchiatura indossabile che monitora in continuo i movimenti corporei. Presentata al Congresso della Società di psichiatria biologica statunitense, è costata a Perry cinque anni di ricerca.

Partendo da ricerche condotte su topi e ratti modificati geneticamente o ai quali venivano somministrati sostanze psicoattive capaci di indurre comportamenti simili a quelli presenti nei pazienti affetti dalle due patologie, Perry e collaboratori avevano notato che, posti in un ambiente nuovo, gli animali esibivano schemi motori di "esplorazione" dello spazio circostante distinti a seconda del tipo di disturbo che era stato indotto.

Tratto da "Le Scienze.it" - prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi delle Tecniche di Rilassamento e della Meditazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Mi sento fuori dal mondo (1565…

  carol, 28 Sono una neo mamma di 28 anni, brasiliana, vivo in italia da quando ne ho 10.Il mio disagio purtroppo mi segue da quando sono piccola. Al...

Marito assente (156491757332)

  sossie, 50 Sono sposata da 25 anni ed ho due splendidi ragazzi di 15 e 11 anni. 10 anni fa dopo la nascita del secondo figlio mio marito di anni 50...

Carla (1564835062431)

  carla, 30 Buongiorno, vi scrivo perché sto veramente male, sono fidanzata da 3 anni col il mio compagno con cui ho avuto una bambina pochi mesi fa ...

Area Professionale

Articolo 30 - il Codice Deonto…

Prosegue su Psiconline.it, con il commento all'art.30 (compenso professionale), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini che settimana dopo se...

Articolo 29 - il Codice Deonto…

Prosegue su Psiconline.it, con il commento all'art.29 (uso presidi), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini che settimana dopo settimana spi...

Articolo 28 - il Codice Deonto…

Con il commento all'art.28 (vita privata e vita professionale) prosegue su Psiconline.it il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini che settiman...

Le parole della Psicologia

Mild Cognitive Impairment (MCI…

È uno stato di confine o di transizione tra l’invecchiamento normale e la demenza, noto come “lieve compromissione cognitiva”. Il declino cognitivo lieve consi...

Affetto

L'affetto (dal latino "adfectus", da "adficere", cioè "ad" e "facere", che significano "fare qualcosa per") è un sentimento di particolare intensità, che lega u...

Zoosadismo

E’ un disturbo psichiatrico che porta l'individuo a provare piacere nell'osservare o nell'infliggere sofferenze o morte ad un animale Lo zoosadismo, termine in...

News Letters

0
condivisioni