Pubblicità

Disagio psichico. Progetto pilota per i malati

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 343 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)
Chi soffre di disagi psichici rischia l’isolamento sociale: è importante creare legami interpersonali, esterni all’area della cura, che ricordino il più possibile quelli autentici, spontanei della vita. Per questo, l'iniziativa pilota del Centro psicosociale di Milano (zona 8) non punta su personale qualificato o associazioni di volontariato, bensì sui vicini di casa del paziente. FACILITATORI I "facilitatori" (così sono chiamati) seguono un corso di formazione, ma rimangono essenzialmente persone disponibili a normali rapporti "di buon vicinato". Il rapporto paziente, "facilitatore", centro psicosociale, sfocia in un contratto che può essere scisso in qualsiasi momento da una delle parti.

Al progetto concorrono psichiatri, assistenti sociali, infermieri, Comune di Milano, Ospedale di Niguarda, Dipartimento salute mentale. Il "facilitatore" riceve un compenso (secondo l'impegno e il programma concordato), non superiore a 150 euro al mese e sottoposto a verifica poco più che mensile. Il programma, su misura per ciascun paziente, può riguardare il sostegno della persona, l'utilizzo delle risorse della zona, la promozione di buoni rapporti e dell’uso più attento dei mezzi disponibili sul piano medico. L'obiettivo: la crescita, nel paziente, della consapevolezza e dell'esercizio dei diritti sociali.

Spiega Edoardo Re, responsabile polo psichiatrico zone 7 e 8: «In psichiatria la cura sociale è vera terapia. In Europa ci sono parecchie esperienze di "affido", che è parziale: qualche ora la settimana. I progetti del Centro in zona 8 sono ora 53: pazienti soli, con patologie piuttosto gravi».

Gabriela Lotto - tratto da https://www.corriere.it/edicola/salute.jsp

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto della tua vita?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Sig.ra (1553099447199)

Tiziana, 40     Buongiorno, vorrei avere un parere sulla mia storia di coppia che purtroppo mi sta logorando. ...

Gelosia o invidia? (1551968137…

Flow, 24     Buongiorno, ho 24 anni e sono sposato. ...

Problemi con la biologia marin…

JIM87, 32     Buongiorno ho frequentato il corso di laurea magistrale di biologia marina all'Università di Padova e dopo vari problemi con un pro...

Area Professionale

Articolo 9 - il Codice Deontol…

Articolo 9 Nella sua attività di ricerca lo psicologo è tenuto ad informare adeguatamente i soggetti in essa coinvolti al fine di ottenerne il previo consenso ...

Articolo 8 - il Codice Deontol…

Prosegue con l'articolo 8, anche questa settimana, su Psiconline.it il lavoro di commento al Codice Deontologico degli Psicologi Italiani a cura di Catello Parm...

Articolo 7 - il Codice Deontol…

Proseguiamo su Psiconline.it, settimana dopo settimana, il lavoro di commento al Codice Deontologico degli Psicologi Italiani, a cura di Catello Parmentola e di...

Le parole della Psicologia

Mania

L. Binswanger (Melanconia e mania, 1960) ha messo in evidenza come nella mania vi sia una destrutturazione della dimensione temporale della vita psichica che no...

Spasmi affettivi

Gli spasmi affettivi sono manifestazioni caratterizzate dalla perdita temporanea di respiro conseguente ad una situazione di disagio o di rabbia del bambino. Q...

Pedofilia

  Con il termine pedofilia si intende un disturbo della sessualità di tipo parafilico, caratterizzato da intensi e ricorrenti impulsi o fantasie sessuali ...

News Letters

0
condivisioni