Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Disagio psichico. Progetto pilota per i malati

on . Postato in News di psicologia | Letto 242 volte

Chi soffre di disagi psichici rischia l’isolamento sociale: è importante creare legami interpersonali, esterni all’area della cura, che ricordino il più possibile quelli autentici, spontanei della vita. Per questo, l'iniziativa pilota del Centro psicosociale di Milano (zona 8) non punta su personale qualificato o associazioni di volontariato, bensì sui vicini di casa del paziente. FACILITATORI I "facilitatori" (così sono chiamati) seguono un corso di formazione, ma rimangono essenzialmente persone disponibili a normali rapporti "di buon vicinato". Il rapporto paziente, "facilitatore", centro psicosociale, sfocia in un contratto che può essere scisso in qualsiasi momento da una delle parti.

Al progetto concorrono psichiatri, assistenti sociali, infermieri, Comune di Milano, Ospedale di Niguarda, Dipartimento salute mentale. Il "facilitatore" riceve un compenso (secondo l'impegno e il programma concordato), non superiore a 150 euro al mese e sottoposto a verifica poco più che mensile. Il programma, su misura per ciascun paziente, può riguardare il sostegno della persona, l'utilizzo delle risorse della zona, la promozione di buoni rapporti e dell’uso più attento dei mezzi disponibili sul piano medico. L'obiettivo: la crescita, nel paziente, della consapevolezza e dell'esercizio dei diritti sociali.

Spiega Edoardo Re, responsabile polo psichiatrico zone 7 e 8: «In psichiatria la cura sociale è vera terapia. In Europa ci sono parecchie esperienze di "affido", che è parziale: qualche ora la settimana. I progetti del Centro in zona 8 sono ora 53: pazienti soli, con patologie piuttosto gravi».

Gabriela Lotto - tratto da http://www.corriere.it/edicola/salute.jsp

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi delle Tecniche di Rilassamento e della Meditazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Aiuto consiglio (1512841413383…

Francesco, 30     Salve. Non questa estate appena passata ma la scorsa sono stato ricoverato in psichiatria con la forza senza il mio consenso. ...

Ansia e derealizzazione (1511…

LukasV, 25     Salve, sto passando un periodo difficile in cui c'è di mezzo una sentenza (tra pochi giorni) per il futuro dell'affidamento di mio...

matrimonio, figli, amante (151…

tosca, 35     Sono una donna sposata da solo un anno, ma la relazione dura da circa 10 anni. ...

Area Professionale

Il consenso informato

Il consenso informato rappresenta un termine etico e legale definito come il consenso da parte di un cliente ad una proposta di procedura inerente la salute men...

La diagnosi in psicologia

In Psicologia per processo diagnostico si intende “l’iter che il paziente percorre insieme al clinico allo scopo di rilevare l’ampiezza e l’entità del/dei distu...

La psicologia incontra l'arte …

Ancora una volta la psicologia scende fra la gente e si preoccupa del benessere e della bellezza. Ancora una volta gli psicologi dimostrano una grande capacità ...

Le parole della Psicologia

Alcolismo

L'alcolismo si contraddistingue per l'incapacità di rinunciare ad assumere bevande alcoliche e ad autocontrollarne la quantità anche quando ciò si traduce in si...

Catarsi

Catarsi è un termine greco che deriva da kathàiro, "io pulisco, purifico", quindi significa “purificazione, liberazione, espiazione, redenzione”. Per i pitagor...

Riserva cognitiva

Alla fine degli anni Ottanta viene riconosciuta e definita la capacità individuale di resistere al deterioramento cognitivo fisiologico o patologico. Possono e...

News Letters