Pubblicità

Discutete da fidanzati? Discuterete anche da sposati

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 347 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Le coppie in genere discutono, si sa. Poi ci sono coppie che lo fanno di più e quelle che lo fanno di meno. I conflitti possono così diventare consuetudine, o meno. Certo, dipende sempre da come si discute; d’altronde la discussione dovrebbe essere il mezzo per esprimere le proprie idee – che possono essere anche contrastanti con quelle del partner – per poi trovare un accordo o una soluzione all’eventuale problema.

 

Secondo un recente studio dell’Ohio State University (Usa), chi ha l’abitudine di litigare non è detto che migliori con il tempo. Se quindi si era litigiosi fin da fidanzati, non è con il matrimonio o la convivenza che passa. E il numero delle discussioni potrebbe anche aumentare, piuttosto che diminuire.
Per trarre le loro conclusioni, i ricercatori coordinati dalla dottoressa Claire Kamp Dush, hanno coinvolto circa 1.000 coppie, seguendole dal 1980 al 2000, per analizzare il loro comportamento e valutare come e quanto erano oggetto di discussioni, conflitti e litigi. In base a ciò, le coppie sono state suddivise in basso, medio e alto tasso di conflitto.

 

 

Tratto da: "lastampa.it" - Prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Le festività ti aiutano a stare meglio?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Complesso di inferiorità (1548…

Maria, 24     Sono una ragazza di 24 anni neolaureata, mi sono trasferita a Milano per un master dove attualmente convivo con il mio fidanzato, a...

Tradimento e sofferenza (15486…

Eva, 39     Dopo 12 anni di matrimonio totalizzante e meraviglioso, ho improvvisamente tradito mio marito, una cosa che non avrei mai e poi mai c...

Rimozione o fantasia (1548536…

ELilai, 25     Cercherò di essere concisa. 13 anni fa hanno avuto esordio i miei problemi di disturbi alimentari (tolto un breve periodo di anore...

Area Professionale

Che cos’è il Test del Villaggi…

Il test del Villaggio è un reattivo psicodiagnostico che può essere somministrato ai bambini, agli adolescenti, agli adulti, alle coppie, alla coppia genitore-b...

Articolo 3 - il Codice Deontol…

Articolo 3 Lo psicologo considera suo dovere accrescere le conoscenze sul comportamento umano ed utilizzarle per promuovere il benessere psicologico dell’indiv...

Articolo 2 - il Codice Deontol…

Proseguiamo il lavoro di commento al Codice Deontologico degli Psicologi Italiani, a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini, con l'articolo 2 Articolo ...

Le parole della Psicologia

Malaxofobia

È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata dei giochi amorosi. E’ conosciuta anche come sarmasofobia, usata dai greci. ...

Illusioni

Il termine illusione (dal latino illusio, derivato di illudere, "deridere, farsi beffe") indica, in genere, quelle percezioni reali, falsate dall'intervento di ...

Erotomania

In psichiatria è un tipo di disturbo delirante in cui il paziente ha la convinzione infondata e ossessiva che un'altra persona provi sentimenti amorosi nei suoi...

News Letters

0
condivisioni