Pubblicità

Disoccupazione e salute mentale

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 508 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Lo stato di disoccupazione, di inoccupazione può essere definito come quel fenomeno che riguarda gli individui che, pur essendo potenzialmente attivi, non svolgono attività lavorativa. È necessario tener presente che non esiste un modo univoco di vivere la disoccupazione, ma esistono “tante disoccupazioni” ognuna legata agli eventi di vita e agli aspetti psicologici, personali e caratteriali di ognuno (Depolo, Sarchielli, 1998). Perdere l’occupazione è come perdere il vestito che si porta abitualmente e ciò impone alle persone molte riflessioni: sulla propria situazione presente, sul perché di tale perdita, su a chi attribuirne le colpe, sugli scenari futuri, sulla propria vita e sulle certezze costruite; tutto ciò può provocare una spirale di disorientamento e disagio generale in quanto tocca gli aspetti più profondi di significato e di senso che strutturano l’individuo. Gli studi sulla disoccupazione evidenziano come il disagio, conseguente la perdita e la precarietà del lavoro, generi nell’individuo un circolo vizioso fatto di tentativi falliti che vanno a confermare il senso di inadeguatezza. La perdita delle proprie certezze causa un progressivo isolamento sociale e una sempre più evidente tensione nei rapporti familiari. Il lavoro è primariamente una fonte di guadagno, ma non solo, su di esso si fondano la costruzione dell’identità, dell’autostima e la progettazione del futuro. Sarebbe superficiale considerarlo un mero mezzo di sostentamento, esso rappresenta molto di più, ed è proprio per questo che la sua perdita non provoca solo danni a livello economico, ma anche a livello psicosociale. Il vissuto personale del disoccupato è correlato al sistema rappresentazionale interno ed esterno a cui appartiene.

 

 

Tratto da : www.medicitalia.it - Prosegui nella lettura dell'articolo

 

  tn requin pas cher , ray ban pas cher , air max 90 pas cher , tn pas cher , air max 90 pas cher
0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

informarsi sul web, quando si ha un problema psicologico

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Compagno con attacchi di rabbi…

Chiara, 41     Sono Chiara ho 41 anni e sono incinta del mio primo figlio al quinto mese, ho sposato il mio compagno un mese fa, stiamo insieme d...

Bambina 10 anni e morte del no…

ELI, 43     Buongiorno, sono mamma di una bambina di 10 anni molto vivace intelligente e matura e al tempo stesso molto sensibile e ansiosa. ...

Cattivo rapporto con i genitor…

Fatina, 17     Da 4 mesi a questa parte non riesco più a stare bene, sia mentalmente che fisicamente. ...

Area Professionale

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Psicologi e psicoterapeuti sem…

La popolazione dei paesi industrializzati si evolve costantemente e continua a diversificarsi ed è importante che psicologi e psicoterapeuti acquisiscano compet...

Le parole della Psicologia

Pedofilia

  Con il termine pedofilia si intende un disturbo della sessualità di tipo parafilico, caratterizzato da intensi e ricorrenti impulsi o fantasie sessuali ...

Fobie

Nel DSM-IV la fobia specifica è definita come la "paura marcata e persistente, eccessiva o irragionevole, provocata dalla presenza o dall'attesa di un oggetto o...

Inconscio

Nella sua accezione generica, indica tutte quelle attività della mente inaccessibili alla soglia della consapevolezza Il termine inconscio (dal latino in- cons...

News Letters

0
condivisioni