Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Disturbi alimentari nel sonno

on . Postato in News di psicologia

Il disturbo alimentare notturno sonno-correlato (“Nocturnal Sleep-related Eating Disorder” secondo la terminologia scientifica di lingua anglosassone) è una condizione patologica ancora poco studiata dello stato di sonno che si associa ad una alterazione della condotta alimentare. La sindrome, conosciuta in seguito come “Night –Eating Syndrome”, fu diagnosticata per la prima volta nel 1955, ma ci sono stati pochi studi da allora sull’argomento. In questo disturbo, che richiama per certi versi quello ben più conosciuto delle condotte bulimiche, i soggetti si svegliano dal sonno per mangiare in maniera compulsiva grandi quantità di cibo, ma spesso in uno stato di coscienza alterato simile al sonnambulismo, per cui non si ha il ricordo di quanto accaduto al risveglio.

Si stima che circa l’1,5 % degli americani soffra di questo disturbo, che interessa prevalentemente individui con problemi di obesità e sovrappeso; circa il 10% dei soggetti che cercano aiuto nei centri di dimagramento per problemi di obesità, ed oltre il 25% di quanti richiedono interventi chirurgici per motivi di obesità presentano questo disturbo.

Permangono però ancora dei dubbi nell’ambiente scientifico e medico sul modo in cui inquadrare clinicamente questa condizione, cioè se privilegiare l’aspetto della alterazione della condotta alimentare o quello relativo alla sfera del sonno. Alcune ipotesi collegano la sindrome da alimentazione notturna ad altre alterazioni specifiche del sonno, dovute per es. ad irrequietezza notturna (conosciuta anche come “sindrome di irrequietezza delle gambe”) oppure a fenomeni di apnea nel sonno, che determinerebbero i risvegli parziali dei soggetti con conseguente focalizzazione della tensione interna sull’assunzione di cibo in maniera compulsiva ma scarsamente cosciente.

Tratto da:” Night-Eating Syndrome: Much More Than Midnight Snacks” - HealthScout – Jul.02

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Dopo tanto il nuovo Psiconline è arrivato. Cosa ne pensi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Differenze di età (1505990267…

Enzo, 40       Salve da due mesi ho conosciuto una ragazza di 21 anni con cui ho subito legato tantissimo, ci siamo subito innamorati e fre...

avvocato (1505948867148)

valbuena, 29       Sono un giovane avvocato della provincia di Napoli. Sono fidanzato da 8 anni con una ragazza di 25 anni. ...

Sfogo... (1504940202677)

andrea, 30       Individuo probabilmente schizofrenico... all'età di tre anni la madre, esasperata dal rapporto con il padre cerca di soff...

Area Professionale

Consenso informato e preventiv…

Nuovo obbligo di preventivo e Consenso Informato: il delicato intreccio fra correttezza amministrativa e deontologica. In questo articolo dell'Ordine degli psic...

Psicologo a scuola senza conse…

In merito ai fatti avvenuti ad Arezzo, coinvolgente la figura professionale dello psicologo e la cui presenza in aula a scopi valutativi senza consenso da parte...

Il Jobs Act Autonomi 2017: nov…

Il Jobs Act autonomi 2017, contenuto all'interno della precedente Legge di Stabilità del 2016, è in vigore dal 14 giugno 2017. Il disegno di legge prevede 21 ar...

Le parole della Psicologia

Mild Cognitive Impairment (MCI…

È uno stato di confine o di transizione tra l’invecchiamento normale e la demenza, noto come “lieve compromissione cognitiva”. Il decl...

Androfobia

L’androfobia rientra nella grande categoria delle fobie e viene definita come paura degli uomini. Nelle femmine questa paura tende a determinare un’...

Insight

L’insight, a livello letterale, ha come significato vedere dentro. Nel linguaggio psicologico italiano i termini  che  più si avvicinano sono: intuizi...

News Letters