Pubblicità

Disturbi dell'alimentazione in aumento tra le ragazze canadesi

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 306 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Un numero in continuo aumento, tanto da essere definito "allarmante" dalla Associazione Medica Canadese, quello delle adolescenti di età compresa tra i 12 ed i 14anni, che soffrono di disordini della condotta alimentare, soprattutto nelle forme anoressiche e bulimiche; praticamente una su quattro giovanissime ragazze canadesi presenterebbe sintomi di questi disturbi. I dati sono stati ricavati da uno studio condotto su oltre 1700 adolescenti della regione dell'Ontario e pubblicati sull'ultimo numero del Canadian Medical Association Journal; si rileva che sul campione esaminato la percentuale di adolescenti con disturbi del comportamento alimentare sia stata del 27%. Inoltre, è emerso che il 23% delle ragazze segue regolarmente una dieta, mentre il 15% presenta un eccessivo ricorso al cibo, l'8% utilizza purganti per tenere sotto controllo il proprio peso, il 5% ricorre al vomito autoindotto almeno due-tre volte alla settimana, il 2,5% usa costantemente altri farmaci per dimagrire.

La dr.ssa Jennifer Jones, che ha condotto la ricerca, si dichiara allarmata da questi risultati: "E' veramente un fenomeno preoccupante - ha detto la Jones - soprattutto se si pensa che i numeri non sono quelli esatti, poiché il fenomeno è ancora sottostimato nelle sue reali dimensioni a causa del fatto che i ragazzi tengono nascosti questi comportamenti..". La dr.ssa Jones, docente di Psichiatria presso l'Università di Toronto, ha attualmente in corso altre ricerche su soggetti ancora più giovani di età compresa tra i 9 ed i 12 anni, per cercare di chiarire meglio i momenti iniziali di questi comportamenti disturbati nei confronti del cibo.

 

(tratto da: "Alarming Number of Canadian Girls with Eating Disorders"- Efe - September 4, 2001)

 

 

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Scegli come ricevere la newsletter:
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta
che lavora nella tua città o nella tua regione?
Cercalo subito su

logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia
Logo PSIConline formazione

 

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci allo stress?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Relazione di coppia patologica…

Matilde, 39     Salve, da qualche anno convivo con un uomo che giunti al secondo anno si è trasformato. Inizialmente ero un po' più fredda io for...

Complesso di inferiorità (1548…

Maria, 24     Sono una ragazza di 24 anni neolaureata, mi sono trasferita a Milano per un master dove attualmente convivo con il mio fidanzato, a...

Tradimento e sofferenza (15486…

Eva, 39     Dopo 12 anni di matrimonio totalizzante e meraviglioso, ho improvvisamente tradito mio marito, una cosa che non avrei mai e poi mai c...

Area Professionale

Articolo 4 - il Codice Deontol…

Articolo 4 Nell’esercizio della professione, lo psicologo rispetta la dignità, il diritto alla riservatezza, all’autodeterminazione ed all’autonomia di coloro ...

Che cos’è il Test del Villaggi…

Il test del Villaggio è un reattivo psicodiagnostico che può essere somministrato ai bambini, agli adolescenti, agli adulti, alle coppie, alla coppia genitore-b...

Articolo 3 - il Codice Deontol…

Articolo 3 Lo psicologo considera suo dovere accrescere le conoscenze sul comportamento umano ed utilizzarle per promuovere il benessere psicologico dell’indiv...

Le parole della Psicologia

Nevrastenia

Termine introdotto dal medico statunitense Beard, nel 1884, per designare un quadro clinico, caratterizzato da stanchezza fisica e mentale, irritabilità, insonn...

Disturbi somatoformi

I Disturbi Somatoformi rappresentano una categoria all’interno della quale sono racchiuse entità cliniche caratterizzate dalla presenza di sintomi fisici non im...

La proiezione

La proiezione è un meccanismo di difesa arcaico e primitivo che consiste nello spostare sentimenti o caratteristiche proprie, o parti del Sè, su altri oggetti o...

News Letters

0
condivisioni