Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Disturbi mentali: uno su due insorge prima dei 14 anni

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 243 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Metà dei casi di disturbi mentali che si verificano nell’arco di una vita hanno il loro esordio nei primi 14 anni di vita, ciò nonostante la diagnosi e i trattamenti, anche se l’accesso ad essi è possibile, arrivano anche decadi più tardi col risultato che disturbi semplici da risolvere come disturbi d’ansia, dell’umore e tossicodipendenze si aggravano o favoriscono l’insorgenza di altre problematiche. Questo, secondo uno studio (che non ha incluso malattie come schizofrenia e autismo), che ha prodotto ben quattro pubblicazioni sull’ultimo numero degli Archives of General Psychiatry tutte firmate da Ronald Kessler, significa rendere più difficile dopo la cura.
Lo studio, un progetto collaborativo tra la Harvard University, la University of Michigan, e il NIMH Intramural Research Program, pone dunque l’accento sulla necessità di interventi nei tempi e nei modi adeguati.Lo studio, battezzato “National Comorbidity Survey Replication” (NCS-R) perché è la ripetizione di uno studio del 1990, ha coinvolto 9282 persone dai 18 anni in su.

“Ci sono molti messaggi consegnati da questa vasta indagine ma di certo nessuno è importante come l’aver riconosciuto che i disturbi mentali sono condizioni croniche delle persone giovani”, ha dichiarato il direttore del National Institute of Mental Health Thomas Insel. Infatti se un disturbo su due insorge entro i 14 anni, tre su quattro si sono già presentati alla soglia dei 24 anni. In particolare i disturbi d’ansia insorgono alla fine dell’infanzia, quelli dell’umore nell’adolescenza, l’abuso di sostanze intorno ai 20.

tratto da Yahoo.it - prosegui nella lettura dell'articolo

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Perché andare in psicoterapia?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Consiglio (1530794336243)

luciano85, 32     Il motivo principale che mi spinge ad avere un parere è che vorrei capire se determinate sensazioni, pensieri e ansie siano nor...

Marito che pensa solo alla sua…

Namaste, 30     Salve, sono una ragazza di 30 anni sposata da 3 anni con un cittadino marocchino di 23. ...

L'amore e la comunicazione (15…

Anna, 26     Salve Dottore, mi trovo in una relazione da sei anni con A., abbiamo due anni di differenza ed ancora non conviviamo. ...

Area Professionale

GDPR e privacy dei dati: cosa …

Dal 25 maggio 2018, a causa del cambiamento delle normative sulla privacy e protezione dei dati personali, tutti i professionisti devono far riferimento al Rego...

Scienza, diritto e processo: p…

Scienza e diritto risiedono in quartieri diversi. È innegabile. La prima fonda il suo continuo sviluppo sul dubbio e quindi sul progresso che proprio dal dubbio...

Introduzione al Test del Villa…

Introduzione al Test del Villaggio secondo il Metodo Evolutivo-Elementale (infanzia, adolescenza, età adulta). L’idea che sta alla base del Test del Villaggio è...

Le parole della Psicologia

Pregoressia

È un disturbo alimentare, noto anche come mammoressia, legato all’ossessione di tornare subito in forma dopo il parto Non si tratta di un deficit contemplato n...

Sindrome di De Clerambault

La Sindrome di De Clerambault in psichiatria è un tipo di disturbo delirante in cui il paziente ha la convinzione infondata e ossessiva che un'altra persona pro...

Stress

Il termine stress, tradotto dall’inglese, significa "pressione" (o “sollecitazione"), ed è stato introdotto per la prima volta da Hans Seyle nel 1936 per indica...

News Letters

0
condivisioni