Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Disturbo compulsivo alimentare nelle adolescenti

on . Postato in News di psicologia | Letto 282 volte

Il disturbo compulsivo dell’alimentazione è una forma patologica di approccio al cibo che consiste in una incontrollata tendenza ad ingurgitare alimenti di vario tipo durante tutto l’arco della giornata in modo eccessivo e senza un effettivo stimolo di fame ma sulla base di sollecitazioni provenienti da conflittualità psichiche non elaborate e difficoltà di tipo relazionale; questo disturbo può quindi condurre all’obesità ed alle molteplici conseguenze negative di una alimentazione incontrollata ed eccessiva. Recenti studi condotti sull’argomento rilevano come questo tipo di disturbo, più frequente tra le ragazze della fascia adolescenziale, possa essere osservato già nelle sue fasi iniziali attraverso atteggiamenti particolari rispetto ad emozioni negative e senso di insoddisfazione per la propria immagine corporea.

Lo studio, condotto su un campione di oltre 200 ragazze di età compresa tra i 13 ed i 17 anni, studentesse presso scuole superiori del nord California, si è protratto per oltre due anni attraverso un monitoraggio nel tempo di numerosi aspetti della loro vita quotidiana.

“Alcune emozioni e vissuti particolari sono solitamente associati all’esordio di questi disturbi – spiega il dr. Eric Stice, docente di Psicologia presso l’Università di Austin (Texas;Usa) – come per esempio sentimenti depressivi ed una bassa autostima, mentre non compaiono sempre vissuti di natura ansiosa ed aggressività..L’ambiente famigliare e il supporto sociale in cui si sviluppano tali sintomi non sembrano agire congiuntamente; un basso supporto sociale in termini di scarse possibilità di contatto e sostegno con i propri coetanei sembra infatti influire aumentando il rischio di sviluppare questi disturbi, mentre non è stata rilevata una influenza analoga nel caso delle specificità dell’ambiente famigliare”.

La situazione riguardo all’incidenza dell’obesità è divenuta progressivamente più grave negli Stati Uniti, dove circa un adolescente su quattro presenta oggi problemi collegati al peso ed alla alimentazione eccessiva; il problema dell’obesità nella fascia di età giovanile è infatti raddoppiata negli ultimi trent’anni.

Tratto da:” Certain Behaviors Can Predict Bingeing in Teenage Girls” - NewsRx.com – Apr.02

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Su Psiconline trovo più interessanti...

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Bisogno di aiuto (15124250707…

Sarab, 19     Buonasera,ho 19 anni ed ho da poco iniziato l'università. ...

manie e compulsioni (151195457…

Carolina, 50     Buongiorno, mio marito soffre di depressione per cui prende già dei farmaci ma soffre secondo me anche di ossessioni. ...

Aiuto consiglio (1512841413383…

Francesco, 30     Salve. Non questa estate appena passata ma la scorsa sono stato ricoverato in psichiatria con la forza senza il mio consenso. ...

Area Professionale

Sinergie tra avvocato e psicol…

In molte dispute legali il Giudice nomina un perito esperto della materia (CTU - consulente tecnico d'ufficio), delegato dal Tribunale ad esamniare il caso e a ...

Il consenso informato

Il consenso informato rappresenta un termine etico e legale definito come il consenso da parte di un cliente ad una proposta di procedura inerente la salute men...

La diagnosi in psicologia

In Psicologia per processo diagnostico si intende “l’iter che il paziente percorre insieme al clinico allo scopo di rilevare l’ampiezza e l’entità del/dei distu...

Le parole della Psicologia

Amaxofobia

L'amaxofobia è il rifiuto di origine irrazionale a condurre un determinato mezzo di trasporto. Può essere dovuta, per esempio, al coinvolgimento diretto o di p...

Sessualità

La sessualità può essere intesa come l’espressione fondamentale dell’essere umano che coinvolge tutti gli aspetti della sua personalità: razionalità, affettivit...

Facies

Il termine latino Facies si riferisce all’espressività ed alla mimica facciali, nonché alla mobilità dei muscoli pellicciai. In semeiotica medica, il termine s...

News Letters