Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Disturbo di Personalità Antisociale e deficit cerebrali

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 1208 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Una ridotta integrità delle principali vie cerebrali composte da materia bianca è stata riscontrata nelle persone con diagnosi di Disturbo Antisociale di Personalità (ASPD), come riportato nello studio recentemente pubblicato sulla rivista Scientific Reports.

personalità antisociale e materia bianca

Le persone con ASPD mostrano tratti di personalità, quali: scarso autocontrollo, aggressività e insensibilità, il che li rende maggiormente suscettibili a compiere attività criminali, rispetto alla popolazione generale.

Non è un caso, infatti, se al 47% di tutti gli uomini che si trovano in galera è stato diagnosticato questo tipo di disturbo di personalità, il quale è molto più comune negli uomini (3%) che nelle donne (1%). 

Lo studio ha suggerito che il Disturbo di Personalità Antisociale è collegato ad anomalie sotto-corticali, anche se l’esatta fisiopatologia rimane ancora poco chiara.

Nonostante ciò, le carenze strutturali nella materia bianca risultano correlate all'impulsività e al comportamento a rischio, tipici di questo disturbo.

Per riuscire a far luce sulla microstruttura della materia bianca nelle persone antisociali, un gruppo di scienziati, guidato dal Jiang Weixiong della Central South University in Cina, ha reclutato 20 partecipanti con ASPD e 23 controlli sani.

Ai due campioni, composti unicamente da persone di sesso maschile, è stato chiesto di compilare dei test per valutare l’impulsività e il comportamento a rischio, prima di sottoporsi ad una scansione MRI, che prevedeva una procedura particolare in grado di misurare la diffusione delle molecole d’acqua all’interno della materia bianca.

Dai risultati è emersa una carenza di materia bianca nei partecipanti aventi ASPD. In particolare, questa carenza è stata riscontrata in un’area del cervello, nota come Fascicolo Uncinato destro, il quale consiste in un tratto di materia bianca che collega il Sistema Limbico alla regione frontale del cervello.

Pubblicità

Una specifica struttura del Sistema Limbico, conosciuta come amigdala, è preposta alla produzione delle risposte emozionali, mentre alcune aree del lobo frontale fungono da “centro della ragione”, permettendoci di controllare le nostre emozioni.

Pertanto, i deficit strutturali all’interno del Fascicolo Uncinato potrebbero comportare la disinibizione comportamentale riscontrabile nell’ASPD.

Il Fascicolo Uncinato, infatti, collega alcune regioni cerebrali che controllano il ragionamento cognitivo e sociale, oltre che il processo decisionale.

La mancanza di connessione fra queste aree si ritiene sia alla base di alcuni aspetti caratteristici del Disturbo di Personalità Antisociale, fra i quali: il basso giudizio morale, la mancanza di empatia e l’aggressività.

Oltre ciò, sono stati riscontrati deficit nelle vie neurali composte da materia bianca collegate al lobo parietale e temporale, i quali sono collegati all’impulsività e ai comportamenti a rischio.

In generale, questo studio si basa su ricerche precedenti, in cui sono state riscontrate anomalie cerebrali nella microstruttura della materia bianca. Queste anomalie, insieme a fattori di crescita, potrebbero causare quella disconnessione responsabile dei deficit socio – emotive, osservabili nelle persone con Disturbo di Personalità Antisociale.

Comprendere la patofisiologia strutturale dell’ASDP potrebbe aiutare potenzialmente a scoprire i meccanismi neurologici che provocano l’impulsività, l’aggressività e l’insensibilità d’animo tipica di questo tipo di disturbo di personalità.

 

Tratto da PsyPost

(Traduzione e adattamento a cura della Dottoressa Claudia Olivieri)

 

 

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta
che lavora nella tua città o nella tua regione?
Cercalo subito su

logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia
Logo PSIConline formazione

 

 

Tags: disturbo di personalità personalità antisociale deficit cerebrali;

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci alle notizie riguardanti l’immigrazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Distacco dai genitori (1526380…

Alice, 25     Buongiorno, sono una ragazza di 25 anni che lavora. Ho un fidanzato e per fine anno vorremmo andare a convivere. ...

Sorella cattiva (1525386993641…

Mary, 36     Chiedo un consiglio, come affrontare una situazione che mia sorella, anni 30, ha creato. ...

Crisi di nervi (1525262146654)

LISA, 31     Sono sposata e con una bimba di 3 anni... premetto che con mio marito le cose non sono andate mai molto bene da subito dopo il matri...

Area Professionale

Scienza, diritto e processo: p…

Scienza e diritto risiedono in quartieri diversi. È innegabile. La prima fonda il suo continuo sviluppo sul dubbio e quindi sul progresso che proprio dal dubbio...

Introduzione al Test del Villa…

Introduzione al Test del Villaggio secondo il Metodo Evolutivo-Elementale (infanzia, adolescenza, età adulta). L’idea che sta alla base del Test del Villaggio è...

Obesità e Confine del Sé nel T…

In tutti i disturbi del comportamento alimentare, ed in particolare nell'obesità, troviamo le problematiche relative alla dimensione del dare/avere e del dentro...

Le parole della Psicologia

Disturbo di conversione

Consiste nella perdita o nell’alterazione del funzionamento fisico, all’origine del quale vi sarebbe un conflitto o un bisogno psicologico I sintomi fisici non...

Dejà vu - Dejà vecu

Da due secoli, il fenomeno del "déjà-vu" affascina il mondo della scienza ed è stato oggetto di numerose interpretazioni, dalle più strampalate, che gli attribu...

Balbuzie

La balbuzie interessa circa l’1% della popolazione mondiale (tasso di prevalenza), ma circa il 5% può dire di averne sofferto in qualche misura nel...

News Letters

0
condivisioni