Pubblicità

Dite la verità, tutta la verità

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 863 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

"Mentire richiede un sistema di controllo estremamente raffinato, che risiede nella corteccia prefrontale" spiega Alice mado Proverbio, ricercatrice, che rivela: "abbiamo identificato il marcatore della menzogna". Una scoperta rivoluzionaria che manderebbe in pensione la classica macchina delle verità.verità

"Mentire è una funzione cerebrale sofisticata, che in natura possiedono solo le specie più evolute".

A essere sinceri (ops!) eravamo già convinti che le piccole bugie con cui abilmente semplifichiamo la nostra vita quotidiana fossero tra le più perfette opere d'arte che la mente umana possa partorire. Ma sentirlo dire da un'autorità sull'argomento fa un altro effetto.
"Mentire richiede un sistema di controllo estremamente raffinato, che risiede nella corteccia prefrontale. È un comportamento che ha solo l'homo sapiens, e che non osserviamo in nessun'altra specie, neppure tra i primati più simili a noi". Alice Mado Proverbio ha dedicato molto tempo allo studio della menzogna: ricercatrice presso il dipartimento di Psicologia dell'Università di Milano-Bicocca, insieme a Maria Elide Vanutelli e Roberta Adorni ha da poco diffuso una pubblicazione scientifica intitolata "Puoi scoprire un bugiardo?", che senza dubbio è un'intestazione più accattivante rispetto alla media. "Il nostro scopo era comprendere i meccanismi neurobiologici che ci consentono di mentire", spiega. "La capacità di mentire senza venire scoperti richiede un notevole controllo del linguaggio del corpo e dell'espressività facciale. Prendiamo il classico luogo comune che dice: i bambini non mentono mai. Ovviamente non è vero. I bambini mentono eccome, ma non sono in grado di controllare il loro comportamento."

 

Tratto da d.repubblica - prosegui nella lettura dell'articolo

 


Scrivi articoli di psicologia e psicoterapia e ti piacerebbe vederli pubblicati su Psiconline?
per sapere come fare, Clicca qui subito!

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Scegli come ricevere la newsletter:
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia Logo PSIConline formazione

 

 

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Ritieni che la tua alimentazione possa influenzare il tuo umore?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Aiuto [1610926691822]

Brigida, 38 anni     Buonasera, sono una mamma disperata. Vi scrivo per un consulto in merito a mia figlia Giulia di 9 anni. Da un annetto circ...

Due mondi diversi [16092338958…

  Morfea23, 21 anni     Da circa 4 mesi sto con un ragazzo totalmente  opposto al mondo in cui da sempre vivo, per situazione famili...

Autostima? [161290462495]

    Buonasera! vi scrivo perche' alla soglia dei 50 anni mi rendo conto di non aver mai portato a termine i molti progetti professionali e pers...

Area Professionale

Il modello Kübler-Ross: le cin…

Nel 1969, Elizabeth Kübler-Ross, lavorando con pazienti terminali, ha ideato un modello in cui venivano presentate le cinque fasi del dolore: diniego, rabbia, c...

Sistema Tessera Sanitaria - No…

ultimi aggiornamenti sull' utilizzo della Tessera Sanitaria per psicologi.   Uno fra tutti è il cambio del termine per la comunicazione online delle sp...

Protocollo CNOP-MIUR, Bandi e …

Brevi considerazioni sul Protocollo CNOP-MIUR per il supporto psicologico nelle istituzioni scolastiche e sue implicazioni/intersezioni con il Codice Deontologi...

Le parole della Psicologia

Parafilia

  Con il termine Parafilie si fa riferimento ad un insieme di perversioni sessuali caratterizzate dalla presenza di comportamenti regressivi che prendono ...

Trinatopia

In oculistica, è una rara forma di cecità per il blu e il violetto. E' uno dei quattro tipi di daltonismo più diffusi: Acromatopsia: deficit di visione di t...

Cervelletto

Il cervelletto è una delle strutture più grandi del sistema nervoso, circa 1/3 dell'intero volume intracranico ed è presente in tutti i vertebrati. Anatomica...

News Letters

0
condivisioni