Pubblicità

Dite la verità, tutta la verità

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 706 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

"Mentire richiede un sistema di controllo estremamente raffinato, che risiede nella corteccia prefrontale" spiega Alice mado Proverbio, ricercatrice, che rivela: "abbiamo identificato il marcatore della menzogna". Una scoperta rivoluzionaria che manderebbe in pensione la classica macchina delle verità.verità

"Mentire è una funzione cerebrale sofisticata, che in natura possiedono solo le specie più evolute".

A essere sinceri (ops!) eravamo già convinti che le piccole bugie con cui abilmente semplifichiamo la nostra vita quotidiana fossero tra le più perfette opere d'arte che la mente umana possa partorire. Ma sentirlo dire da un'autorità sull'argomento fa un altro effetto.
"Mentire richiede un sistema di controllo estremamente raffinato, che risiede nella corteccia prefrontale. È un comportamento che ha solo l'homo sapiens, e che non osserviamo in nessun'altra specie, neppure tra i primati più simili a noi". Alice Mado Proverbio ha dedicato molto tempo allo studio della menzogna: ricercatrice presso il dipartimento di Psicologia dell'Università di Milano-Bicocca, insieme a Maria Elide Vanutelli e Roberta Adorni ha da poco diffuso una pubblicazione scientifica intitolata "Puoi scoprire un bugiardo?", che senza dubbio è un'intestazione più accattivante rispetto alla media. "Il nostro scopo era comprendere i meccanismi neurobiologici che ci consentono di mentire", spiega. "La capacità di mentire senza venire scoperti richiede un notevole controllo del linguaggio del corpo e dell'espressività facciale. Prendiamo il classico luogo comune che dice: i bambini non mentono mai. Ovviamente non è vero. I bambini mentono eccome, ma non sono in grado di controllare il loro comportamento."

 

Tratto da d.repubblica - prosegui nella lettura dell'articolo

 

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Scegli come ricevere la newsletter:
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia Logo PSIConline formazione

 

 

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto della tua vita?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Aiuto urgente (1554296627141)

Virginia, 17     Avrei urgentemente bisogno di aiuto, soffro d'ansia da qualche anno e, adesso che mi sono momentaneamente ritirata dalla scuol...

Collega con manie ossessive co…

Rebecca, 29     Buongiorno vorrei un consiglio su come rapportarmi con una collega arrivata in studio da pochi mesi con contratto a termine rin...

Confusione e stress (155330395…

Elena, 22     Buonasera, cercherò di spiegare al meglio la mia situazione. Ho 22 anni e sono fidanzata con R. da quasi 8 anni e ho una bambina ...

Area Professionale

Articolo 13 - il Codice Deonto…

Proseguiamo, con il commento all'art.13 (obbligo di referto o di denuncia), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini che settimana dopo settim...

La nera depressione e il Confi…

Elementi prognostici ed esperienze traumatiche nel Test I.Co.S. Un caso clinico di depressione analizzato ed illustrato attraverso l'utilizzo del Test Indice de...

Articolo 12 - il Codice Deonto…

Prosegue, con l'art.12, il lavoro di commento al Codice Deontologico degli Psicologi Italiani, a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini. Articolo 12 L...

Le parole della Psicologia

Sindrome di Stoccolma

Con l'espressione Sindrome di Stoccolma si intende un particolare stato di dipendenza psicologica e/o affettiva che si manifesta in alcuni casi in vittime di ep...

Schizofasia

Profonda disgregazione del linguaggio che è sostituito da un’accozzaglia di parole o insalata di parole prive di un qualsiasi significato. Questo disturbo ling...

La sindrome di Alice nel Paese…

Disturbo neurologico  che colpisce la percezione visiva, associato a  emicrania, crisi epilettiche o sostanze stupefacenti. La sindrome di Alice nel ...

News Letters

0
condivisioni