Pubblicità

Don’t worry, be happy: Just go to bed earlier

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 1777 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

When you go to bed, and how long you sleep at a time, might actually make it difficult for you to stop worrying.
So say Jacob Nota and Meredith Coles of Binghamton University in the US, who found that people who sleep for shorter periods of time and go to bed very late at night are often overwhelmed with more negative thoughts than those who keep more regular sleeping hours. The findings appear in Springer’s journal Cognitive Therapy and Research.
People are said to have repetitive negative thinking when they have bothersome pessimistic thoughts that seem to repeat in their minds. They feel as though they have little control over these contemplations. They also tend to worry excessively about the future, delve too much into the past, and experience annoying intrusive thoughts. Such thoughts are often typical of people suffering from generalized anxiety disorder, major depressive disorder, post-traumatic stress disorder, obsessive compulsive disorder, and social anxiety disorder. These individuals also tend to have sleep problems.
Previous studies have linked sleep problems with such repetitive negative thoughts, especially in cases where someone does not get enough shut eye. Nota and Coles set out to replicate these studies, and to further see if there’s any link between having such repetitive thoughts and the actual time when someone goes to bed.

 

Tratto da psypost.org Prosegui nella lettura dell'articolo

 

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Scegli come ricevere la newsletter:
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta
che lavora nella tua città o nella tua regione?
Cercalo subito su

logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia
Logo PSIConline formazione

 

 

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto della tua vita?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Relazione di coppia patologica…

Matilde, 39     Salve, da qualche anno convivo con un uomo che giunti al secondo anno si è trasformato. Inizialmente ero un po' più fredda io for...

Complesso di inferiorità (1548…

Maria, 24     Sono una ragazza di 24 anni neolaureata, mi sono trasferita a Milano per un master dove attualmente convivo con il mio fidanzato, a...

Tradimento e sofferenza (15486…

Eva, 39     Dopo 12 anni di matrimonio totalizzante e meraviglioso, ho improvvisamente tradito mio marito, una cosa che non avrei mai e poi mai c...

Area Professionale

Articolo 4 - il Codice Deontol…

Articolo 4 Nell’esercizio della professione, lo psicologo rispetta la dignità, il diritto alla riservatezza, all’autodeterminazione ed all’autonomia di coloro ...

Che cos’è il Test del Villaggi…

Il test del Villaggio è un reattivo psicodiagnostico che può essere somministrato ai bambini, agli adolescenti, agli adulti, alle coppie, alla coppia genitore-b...

Articolo 3 - il Codice Deontol…

Articolo 3 Lo psicologo considera suo dovere accrescere le conoscenze sul comportamento umano ed utilizzarle per promuovere il benessere psicologico dell’indiv...

Le parole della Psicologia

Autostima

L'autostima è il processo soggettivo e duraturo che porta il soggetto a valutare e apprezzare se stesso tramite l'autoapprovazione del proprio valore personale ...

I ricordi flashbulb

Le flashbulb memories (FBM o ricordi flashbulb) sono state definite per la prima volta da Brown e Kulik nel 1977 come ricordi fotografici vividi, dettagliati e ...

Anorgasmia

Con il termine “anorgasmia” si fa riferimento alla mancanza e/o assenza di orgasmo, intesa come difficoltà o incapacità a raggiungere l'orgasmo.  Il termi...

News Letters

0
condivisioni