Pubblicità

Droga. Indagine nelle scuole, il via a 11 anni con la cannabis

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 835 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Iniziano a bere o a drogarsi dai 10-11 anni, conoscono sempre meno i danni provocati da alcol e droga e spesso hanno rapporti conflittuali in famiglia. Questi alcuni dei risultati emersi dal rapporto "Informare giocando", presentato oggi da Modavi onlus e realizzato sotto il patrocinio del ministero della Solidarietà sociale.

Un'indagine promossa su un campione di circa 4.500 alunni tra i 14 e i 18 anni sparsi sul territorio nazionale (272 classi coinvolte), grazie ad un questionario sottoposto ai ragazzi nell'ambito di un gioco di ruolo informale organizzato da uno psicologo e da un operatore in classe. Il 32% dei ragazzi intervistati ha fumato almeno una volta cannabinoidi a partire dagli 11 anni e il 16% di questi ne fa uso giornaliero. Il 7% ha fatto uso di sostanze stupefacenti a partire dai 10 anni e il 46% continua a farne uso quotidianamente.

Tratto da "Diregiovani.it" - prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Ritieni che la tua alimentazione possa influenzare il tuo umore?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Pensiero ossessivo (1624140870…

Fabio, 34 anni     Gentile Dottoressa/Dottore! Mi chiamo Fabio e 5 anni fà ho commesso un errore di tipo erotico.Ho cominciato a scambiare dei...

Problemi con marito [162342796…

Viola, 38 anni     Buongiorno, avrei bisogno di un consulto per dei problemi con mio marito.Mio marito è molto irascibile ma oltre a urlare no...

Ansia e paura nella guida [162…

Clarissa, 22 anni       Salve, vi scrivo perchè da un paio di mesi sto facendo le guide in autoscuola ma la sto vivendo un po' male...

Area Professionale

La trasmissione intergenerazio…

Modificazioni epigenetiche nei figli di sopravvissuti all’Olocausto I figli di persone traumatizzate hanno un rischio maggiore di sviluppare il disturbo post-t...

Il Protocollo CNOP-MIUR e gli …

di Catello Parmentola CNOP e MIUR hanno firmato nel 2020 un Protocollo d'intesa per il supporto psicologico nelle istituzioni scolastiche. Evento molto positiv...

Come gestire il transfert nega…

Per non soccombere alle proiezioni negative del transfert, lo psicoterapeuta deve conoscere con convinzione ciò che appartiene alla psiche del paziente e ciò ch...

Le parole della Psicologia

Test di Rorschach

Test proiettivo che consente di tracciare un profilo di personalità attraverso le risposte verbali che un soggetto fornisce a una serie di stimoli ambigui. &...

ALESSITIMIA (O ALEXITEMIA)

Il termine alessitimia deriva dal greco e significa mancanza di parole per le emozioni  (a = mancanza, léxis = parola, thymόs = emozione ).  Esso vien...

Podofobia

Una tra le paure meno conosciute sembra essere la podofobia ovvero la paura dei piedi. Il termine fobia (che in greco significa “paura” e “panico”)&n...

News Letters

0
condivisioni