Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

E' positivo lasciare il bambino piangere per un po' prima di prenderlo in braccio

on . Postato in News di psicologia | Letto 225 volte

Evitare di prendere subito in braccio il bambino piccolo, quando piange, aiuta il piccolo a rafforzare il carattere e le madri a essere meno stressate o depresse. Alcuni ricercatori dicono che i genitori dovrebbero applicare la tecnica del pianto controllato. In particolare, la prima notte, quando il bambino si sveglia in lacrime, si deve attendere 2 minuti, prima di andare a prenderlo abbraccio.

La seconda sera si deve aspettare 5 minuti, la terza 10 minuti e così via, fino a quando il bambino impara a non piangere più. Gli scienziati di Melbourne, che hanno condotto lo studio, dicono che in definitiva questa tecnica aiuta i genitori e i figli a dormire meglio e a sentirsi meno stressati. Riducendo lo stress, particolarmente forte nella madre, si riduce anche il rischio che cada in depressione.

Tratto da: "in-dies.info" - Prosegui nella lettura dell'articolo

 

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto della tua vita?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Se è amore o amicizia con un r…

ALEXA1, 52     Salve sono Alexa ho 52 anni separata da 15, mi trovo ad affrontare una strana situazione da 9 mesi. ...

Bisogno di aiuto (15124250707…

Sarab, 19     Buonasera,ho 19 anni ed ho da poco iniziato l'università. ...

manie e compulsioni (151195457…

Carolina, 50     Buongiorno, mio marito soffre di depressione per cui prende già dei farmaci ma soffre secondo me anche di ossessioni. ...

Area Professionale

Sinergie tra avvocato e psicol…

In molte dispute legali il Giudice nomina un perito esperto della materia (CTU - consulente tecnico d'ufficio), delegato dal Tribunale ad esamniare il caso e a ...

Il consenso informato

Il consenso informato rappresenta un termine etico e legale definito come il consenso da parte di un cliente ad una proposta di procedura inerente la salute men...

La diagnosi in psicologia

In Psicologia per processo diagnostico si intende “l’iter che il paziente percorre insieme al clinico allo scopo di rilevare l’ampiezza e l’entità del/dei distu...

Le parole della Psicologia

Abulia

Dal greco a-bule (non – volontà) indica uno stato soggettivo di mancanza o perdita della volontà. Si riferisce sia a un disturbo dell’attività intenzionale, pe...

Spasmi affettivi

Gli spasmi affettivi sono manifestazioni caratterizzate dalla perdita temporanea di respiro conseguente ad una situazione di disagio o di rabbia del bambino. Q...

Anorgasmia

Con il termine “anorgasmia” si fa riferimento alla mancanza e/o assenza di orgasmo, intesa come difficoltà o incapacità a raggiungere l'orgasmo.  Il termi...

News Letters