Pubblicità

Early life stress can lead to memory loss and cognitive decline in middle age

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 332 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Psychological stress during infancy has been found to cause early impaired memory and a decline in related cognitive abilities, according to a UC Irvine School of Medicine study. The study suggests that the emotional stress associated with parental loss, abuse or neglect may contribute to the type of memory loss during middle-age years that is normally seen in the elderly.The study, conducted in rats, is believed to be the first to show that early life emotional stress initiates a slow deterioration of brain-cell communication in adulthood.

These cell-signaling deficits occur in the hippocampus, a brain region involved in learning, storage and recall of learned memories. Study results appear in the Oct. 12 issue of the Journal of Neuroscience.

"The loss of cognitive function later in life is probably a result of both genetic and environmental factors," said study leader Dr. Tallie Z. Baram, the Danette Shepard Chair in Neurological Sciences. "While it is not yet possible to change a person's genetic background, it may be feasible to block the environmental effects, particularly of early life stress, on learning and memory later in life. These studies point to the development of new, more effective ways to prevent cognitive impairment later in life."

In their study, Baram, post-graduate researcher Kristen Brunson and colleagues found that limiting the nesting material in cages where neonatal rats lived with their mothers led to emotional stress for both mothers and pups. All evidence of this stress disappeared by the time the pups reached adulthood.

Tratto da sciencedaily.com - Prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi delle Tecniche di Rilassamento e della Meditazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Relazione di coppia patologica…

Matilde, 39     Salve, da qualche anno convivo con un uomo che giunti al secondo anno si è trasformato. Inizialmente ero un po' più fredda io for...

Complesso di inferiorità (1548…

Maria, 24     Sono una ragazza di 24 anni neolaureata, mi sono trasferita a Milano per un master dove attualmente convivo con il mio fidanzato, a...

Tradimento e sofferenza (15486…

Eva, 39     Dopo 12 anni di matrimonio totalizzante e meraviglioso, ho improvvisamente tradito mio marito, una cosa che non avrei mai e poi mai c...

Area Professionale

Articolo 4 - il Codice Deontol…

Articolo 4 Nell’esercizio della professione, lo psicologo rispetta la dignità, il diritto alla riservatezza, all’autodeterminazione ed all’autonomia di coloro ...

Che cos’è il Test del Villaggi…

Il test del Villaggio è un reattivo psicodiagnostico che può essere somministrato ai bambini, agli adolescenti, agli adulti, alle coppie, alla coppia genitore-b...

Articolo 3 - il Codice Deontol…

Articolo 3 Lo psicologo considera suo dovere accrescere le conoscenze sul comportamento umano ed utilizzarle per promuovere il benessere psicologico dell’indiv...

Le parole della Psicologia

Pistantrofobia (paura di fidar…

La pistantrofobia è caratterizzata da una paura irrazionale di costruire una relazione intima e personale con gli altri. Molti di noi hanno sperimentato delusi...

Ofidiofobia

L’ofidiofobia (dal greco ὄφις ophis "serpente" e φοβία phobia "paura") è la paura patologica dei serpenti. ...

Oggetto

“Lo sviluppo delle relazioni oggettuali è un processo mediante il quale la dipendenza infantile dall’oggetto cede a poco a poco il passo ad una dipendenza matur...

News Letters

0
condivisioni