Pubblicità

Early life stress can lead to memory loss and cognitive decline in middle age

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 342 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Psychological stress during infancy has been found to cause early impaired memory and a decline in related cognitive abilities, according to a UC Irvine School of Medicine study. The study suggests that the emotional stress associated with parental loss, abuse or neglect may contribute to the type of memory loss during middle-age years that is normally seen in the elderly.The study, conducted in rats, is believed to be the first to show that early life emotional stress initiates a slow deterioration of brain-cell communication in adulthood.

These cell-signaling deficits occur in the hippocampus, a brain region involved in learning, storage and recall of learned memories. Study results appear in the Oct. 12 issue of the Journal of Neuroscience.

"The loss of cognitive function later in life is probably a result of both genetic and environmental factors," said study leader Dr. Tallie Z. Baram, the Danette Shepard Chair in Neurological Sciences. "While it is not yet possible to change a person's genetic background, it may be feasible to block the environmental effects, particularly of early life stress, on learning and memory later in life. These studies point to the development of new, more effective ways to prevent cognitive impairment later in life."

In their study, Baram, post-graduate researcher Kristen Brunson and colleagues found that limiting the nesting material in cages where neonatal rats lived with their mothers led to emotional stress for both mothers and pups. All evidence of this stress disappeared by the time the pups reached adulthood.

Tratto da sciencedaily.com - Prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Su Psiconline trovo più interessanti...

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Aiuto urgente (1554296627141)

Virginia, 17     Avrei urgentemente bisogno di aiuto, soffro d'ansia da qualche anno e, adesso che mi sono momentaneamente ritirata dalla scuol...

Collega con manie ossessive co…

Rebecca, 29     Buongiorno vorrei un consiglio su come rapportarmi con una collega arrivata in studio da pochi mesi con contratto a termine rin...

Confusione e stress (155330395…

Elena, 22     Buonasera, cercherò di spiegare al meglio la mia situazione. Ho 22 anni e sono fidanzata con R. da quasi 8 anni e ho una bambina ...

Area Professionale

La nera depressione e il Confi…

Elementi prognostici ed esperienze traumatiche nel Test I.Co.S. Un caso clinico di depressione analizzato ed illustrato attraverso l'utilizzo del Test Indice de...

Articolo 12 - il Codice Deonto…

Prosegue, con l'art.12, il lavoro di commento al Codice Deontologico degli Psicologi Italiani, a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini. Articolo 12 L...

Articolo 11 - il Codice Deonto…

con l'art.11 proseguiamo su Psiconline.it, anche questa settimana, il lavoro di commento al Codice Deontologico degli Psicologi Italiani, a cura di Catello Parm...

Le parole della Psicologia

Cinofobia

Il cane è da sempre l’animale più amato dagli esseri umani, ormai è proverbiale la definizione “migliore amico dell’uomo” e in effetti la storia conferma questa...

Allucinazioni

Con il termine allucinazioni si fa riferimento alla percezione di qualcosa che non esiste, ma che tuttavia viene ritenuta reale. Le allucinazioni si presenta...

Ipercinesia

Nel disturbo ipercinetico si ha la contemporanea presenza di sintomi quali: la breve durata dell’attenzione, distrazione, iperattività e almeno un sintomo di im...

News Letters

0
condivisioni