Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Ecco perché siamo attratti dalle foto spaventose: il nostro inconscio vuole esorcizzare le paure

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 613 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

A confronto con lo psichiatra Di Giannantonio. Le immagini della tragedia a Parigi diffuse in tutto il mondo. Ciascuna produce in noi una reazione psicologica specifica.

OA4BA2A81028 kuMC U10602226716253FdD 700x394LaStampa.it

Se chi ha vissuto in prima persona le stragi di Parigi non dimenticherà mai il terribile rumore degli spari e delle grida, chi invece è stato uno spettatore lontano ha ben impresse in mente le immagini, i fotogrammi di quella tragedia.

Eloquenti, emotivamente forti, alcune addirittura raccapriccianti, quelle foto stanno facendo il giro del mondo. Taggate, condivise, ritwittate, commentate: sono le immagini visive, specialmente quelle amatoriali, ad aver avvicinato di più la stragrande maggioranza delle persone ai drammatici eventi di venerdì 13 novembre 2015.

Eppure non tutte quelle istantanee hanno lo stesso «peso emotivo» per chi le guarda. Ciascuna ha trasmesso al nostro inconscio una sollecitazione diversa e precisa. Perchè?

Perché, come ci spiega lo psichiatra Massimo Di Giannantonio, docente all’Università degli Studi di Chieti Gabriele D’Annunzio, «è possibile fare una distinzione tra le immagini proprio in base all’effetto, intenzionale o meno, scatenato nello spettatore».

Proviamo dunque a stilare un elenco schematico di questi «effetti piscologici» procurati allo spettatore che osserva un evento drammatico.

 

Tratto da La Stampa - prosegui nella lettura dell'articolo

 

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta
che lavora nella tua città o nella tua regione?
Cercalo subito su

logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia
Logo PSIConline formazione

 

 

Tags: psichiatra inconscio attratti foto spaventose esorcizzare paure immagini tragedia reazione psicologica

0
condivisioni

Guarda anche...

Le parole della Psicologia

Archetipo

“La nostra psiche è costituita in armonia con la struttura dell'universo, e ciò che accade nel macrocosmo accade egualmente negli infinitesimi e più soggettivi recessi dell'anima.” Carl Gustave Jung Il...

Le parole della Psicologia

La proiezione

La proiezione è un meccanismo di difesa arcaico e primitivo che consiste nello spostare sentimenti o caratteristiche proprie, o parti del Sè, su altri oggetti o persone. Il termine proiezione, dal...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto della tua vita?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Difficoltà nelle relazioni con…

io, 25     Lavoro in un codominio come portiere, da un po' di tempo ho come la sensazione che si approffitino di me. ...

Distacco dai genitori (1526380…

Alice, 25     Buongiorno, sono una ragazza di 25 anni che lavora. Ho un fidanzato e per fine anno vorremmo andare a convivere. ...

Sorella cattiva (1525386993641…

Mary, 36     Chiedo un consiglio, come affrontare una situazione che mia sorella, anni 30, ha creato. ...

Area Professionale

Scienza, diritto e processo: p…

Scienza e diritto risiedono in quartieri diversi. È innegabile. La prima fonda il suo continuo sviluppo sul dubbio e quindi sul progresso che proprio dal dubbio...

Introduzione al Test del Villa…

Introduzione al Test del Villaggio secondo il Metodo Evolutivo-Elementale (infanzia, adolescenza, età adulta). L’idea che sta alla base del Test del Villaggio è...

Obesità e Confine del Sé nel T…

In tutti i disturbi del comportamento alimentare, ed in particolare nell'obesità, troviamo le problematiche relative alla dimensione del dare/avere e del dentro...

Le parole della Psicologia

Workaholism

Il workaholism, o dipendenza dal lavoro, può essere definito come “una spinta interna irresistibile a lavorare in maniera eccessivamente intensa”. Esso è consid...

Inconscio

Nella sua accezione generica, indica tutte quelle attività della mente inaccessibili alla soglia della consapevolezza Il termine inconscio (dal latino in- cons...

Anedonia

Il termine anedonia venne coniato da Ribot nel 1897  e descrive l’assoluta incapacità nel provare piacere, anche in presenza di attività normalmente piacev...

News Letters

0
condivisioni