Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Ecco perché siamo attratti dalle foto spaventose: il nostro inconscio vuole esorcizzare le paure

on . Postato in News di psicologia

A confronto con lo psichiatra Di Giannantonio. Le immagini della tragedia a Parigi diffuse in tutto il mondo. Ciascuna produce in noi una reazione psicologica specifica.

OA4BA2A81028 kuMC U10602226716253FdD 700x394LaStampa.it

Se chi ha vissuto in prima persona le stragi di Parigi non dimenticherà mai il terribile rumore degli spari e delle grida, chi invece è stato uno spettatore lontano ha ben impresse in mente le immagini, i fotogrammi di quella tragedia.

Eloquenti, emotivamente forti, alcune addirittura raccapriccianti, quelle foto stanno facendo il giro del mondo. Taggate, condivise, ritwittate, commentate: sono le immagini visive, specialmente quelle amatoriali, ad aver avvicinato di più la stragrande maggioranza delle persone ai drammatici eventi di venerdì 13 novembre 2015.

Eppure non tutte quelle istantanee hanno lo stesso «peso emotivo» per chi le guarda. Ciascuna ha trasmesso al nostro inconscio una sollecitazione diversa e precisa. Perchè?

Perché, come ci spiega lo psichiatra Massimo Di Giannantonio, docente all’Università degli Studi di Chieti Gabriele D’Annunzio, «è possibile fare una distinzione tra le immagini proprio in base all’effetto, intenzionale o meno, scatenato nello spettatore».

Proviamo dunque a stilare un elenco schematico di questi «effetti piscologici» procurati allo spettatore che osserva un evento drammatico.

 

Tratto da La Stampa - prosegui nella lettura dell'articolo

 


Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta
che lavora nella tua città o nella tua regione?
Cercalo subito su
Vuoi conoscere ed acquistare i libri che parlano
di psicologia e psicoterapia?
Cercali su

logo psicologi italiani

 

logo psychostore


 

 

Tags: psichiatra inconscio attratti foto spaventose esorcizzare paure immagini tragedia reazione psicologica

Guarda anche...

Le parole della Psicologia

Archetipo

“La nostra psiche è costituita in armonia con la struttura dell'universo, e ciò che accade nel macrocosmo accade egualmente negli infinitesimi e più soggettivi recessi dell'anima.” Carl Gustave Jung Il...

Psicopatologia

La Psicosi secondo Jung

“Anche le persone abbastanza normali devono fare i conti con la forte irrazionalità del proprio inconscio” Carl Gustav Jung si dedicò, fin dall’inizio della sua carriera, allo studio delle psicosi....

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi dello Psicologo a scuola?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Ho paura di rimanere sola (14…

queenemy85, 33             Ho paura di rimanere sola. Ho paura di dire qualcosa perchè ho paura di sbagliare. ...

Pensieri fastidiosi (149511804…

Sara, 22              Buon pomeriggio! Mi chiamo sara e ho 22 anni vi scrivo per avere un parere esterno perche da ...

Minaccia di uccidersi ( 148516…

Actarus, 50         Buongiorno, ho 50 anni e sono sposato con una donna che mi ama da circa 20 anni, ed abbiamo due ragazze, una di 1...

Area Professionale

L'importanza del modello bio-p…

Nella gestione delle problematiche psicologiche e/o comportamentali, Il trattamento deve  ispirarsi al modello bio-psico-sociale e  affrontare tutti q...

Il perdono nella pratica clini…

Secondo recenti ricerche il perdono e la capacità di perdonare possono essere correlati alla propria struttura di personalità, al processo di matu...

L' odio come paura dell’altro …

Gli atti di odio sono tentativi di distrarre sè stessi da sentimenti come la solitudine, l'impotenza, l'ingiustizia, l'inadeguateza e la vergogna. L'odio...

Le parole della Psicologia

Psicosomatica

La psicosomatica è una branca della psicologia medica che ha  lo scopo di identificare  la connessione tra un disturbo somatico e la sua natura...

Mild Cognitive Impairment (MCI…

È uno stato di confine o di transizione tra l’invecchiamento normale e la demenza, noto come “lieve compromissione cognitiva”. Il decl...

Xenofobia

Il significato etimologico del termine Xenofobia (dal greco ξενοφοβία, composto da ξένος, &lsq...

News Letters