Pubblicità

Effetti indesiderati dei farmaci antidepressivi SSRI

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 224 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

I farmaci SSRI agiscono bloccando in modo selettivo la ricaptazione della serotonina.

I potenziali effetti indesiderati di questi farmaci sono:

  • sintomi fisici. Alcuni pazienti che assumono antidepressivi SSRI possono sviluppare insonnia, rash, cefalea, dolori muscolari ed articolari, disturbo di stomaco, nausea o diarrea. Questi disturbi sono di norma temporanei e lievi.
  • sanguinamento. Gli SSRI possono ridurre la capacità di coagulazione, aumentando in tal modo il rischio di sanguinamento gastrico o uterino. Il rischio raddoppia se i pazienti assumono assieme gli SSRI i farmaci antinfiammatori non steroidei ( FANS).
  • effetti sessuali. In molti pazienti, l'assunzione degli SSRI causa una diminuzione dell'interesse sessuale, del desiderio, della performance, e della soddisfazione. La riduzione del dosaggio o il passaggio ad un antidepressivo di un'altra classe può essere di giovamento.
  • suicidio. Gli antidepressivi SSRI, se confrontati con il placebo, presentano un aumento del rischio di ideazione suicidarla ( dall'1-2% al 2-4% ).

Fonte: Harvard Mental Health Letter

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi dello Psicologo a scuola?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Mia moglie mi ha lasciato (153…

Emyls, 41     Salve, vi scrivo a seguito di questo tragico evento che sta per cambiare la vita della mia famiglia, mia dei miei figli. ...

Il mio ragazzo mi ha allontana…

Sara, 24     Salve Gentili Dottori, ho conosciuto pochi mesi fa un ragazzo e ci siamo messi insieme, per i primi due mesi è stato dolce, comprens...

Rapporto con la figlia (153578…

Gabriella, 62     Salve, avrei bisogno di un vostro parere riguardo il rapporto con mia figlia. Lei ha 36 anni è sposata felicemente senza figli ...

Area Professionale

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Psicologi e psicoterapeuti sem…

La popolazione dei paesi industrializzati si evolve costantemente e continua a diversificarsi ed è importante che psicologi e psicoterapeuti acquisiscano compet...

Arroccamento e rabbia di un ad…

Un caso clinico di un adolescente "arrabbiato", studiato attraverso il Test del Villaggio e illustrato dal Dottor Luca Bosco Oscar ha 14 anni e ha perso il pap...

Le parole della Psicologia

Tic

I tic sono quei disturbi, che consistono in movimenti frequenti, rapidi, involontari, apparentemente afinalistici. Sono percepiti come irresistibili, ma posson...

Insight

L’insight, a livello letterale, ha come significato vedere dentro. Nel linguaggio psicologico italiano i termini  che  più si avvicinano sono: intuizi...

Ansia da separazione

La causa alla base di questa esperienza nel successivo sviluppo di un disturbo mentale non ha più significato senza l’interazione di altri fattori ...

News Letters

0
condivisioni