Pubblicità

Eiaculazione precoce, la cura migliore è il mix di farmaci e psicoterapia

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 392 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

MADRID - La psicoterapia combinata con la farmacoterapia dà migliori risultati nell'eiaculazione precoce sia del solo uso di medicinali che della sola psicoterapia. Lo studio su 150 soggetti è stato presentato nella sezione poster del 30° Congresso europeo degli urologi in corso a Madrid da un gruppo di lavoro dell'università di Palermo coordinato dal professor Carlo Pavone.

Spiega la specializzanda in urologia Cristina Scalici Gesolfo che ha fatto parte del team ed è la relatrice qui a Madrid: "Abbiamo diviso in tre gruppi i partecipanti con una diagnosi di eiaculazione precoce primaria, età media 50 anni (dai 18 ai 70 anni) e seguiti per venti settimane. Ai due gruppi (di 60 persone ciascuno) che hanno utilizzato il farmaco (dapoxetina) è stato prevista la dose di 30mg e fino ai 60 mg per i non responder. La psicoterapia (secondo gruppo di 60 persone e gruppo di 30 persone solo psicoterapia) utilizzata è stata una terapia analitica di gruppo, dopo un primo incontro individuale".


Tratto da:repubblica.it- Prosegui nella lettura dell'articolo

 

 

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta
che lavora nella tua città o nella tua regione?
Cercalo subito su

logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia
Logo PSIConline formazione

 

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Su Psiconline trovo più interessanti...

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Adolescente invisibile (154452…

Luisa, 50     Sono madre di un ragazzo di quasi diciassette anni, situazione familiare conflittuale con un padre/bambino, geloso dell'amore di un...

Fuori da ogni gioco (154369450…

Elgiro, 59     Altro. Non saprei in che altra categoria infilarmi. Alla mia età, dopo aver provato e riprovato, ci si sente stanchi, rabbiosi e o...

Non so piu' che fare (15433284…

Gigia 2019, 32     Buongiorno, io ho bisogno di aiuto . Voglio farla finita perche' non riesco piu' a reggere le mie giornate da incubo con un uo...

Area Professionale

Distinguere tra disturbo evolu…

È difficile distinguere tra disturbo evolutivo e difficoltà di lettura? Significatività clinica di un Trattamento di Difficoltà di Lettura in soggetto di quarta...

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Le parole della Psicologia

Pistantrofobia (paura di fidar…

La pistantrofobia è caratterizzata da una paura irrazionale di costruire una relazione intima e personale con gli altri. Molti di noi hanno sperimentato delusi...

Psicologia

La psicologia è una scienza che studia i processi psichici, consci e inconsci, cognitivi (percezione, attenzione, memoria, linguaggio, pensiero ecc.) e dinamici...

Training Autogeno

Il training autogeno nasce come tecnica ideata da J.H. Schultz, neurologo e psichiatra.Training significa “allenamento”, autogeno “che si genera da sé”; ciò dif...

News Letters

0
condivisioni