Pubblicità

Environment more than genes determines child's social aggressiveness

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 308 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)
Anyone who has watched a clique of third-grade girls overtly ignore another little girl understands the hurt this type of aggression – called social aggression – can inflict upon others. Now a study published in the July/August issue of the journal Child Development finds that this form of aggression, usually an outgrowth of physical aggression, is related more to a child's environment than to his or her genetic background, suggesting that intervention could have a significant effect. Study researchers from the University of Quebec at Montreal, Laval University, and the University of Montreal, all in Canada, investigated the origins of social aggression through a sample of 234 six-year-old twins. The researchers had the children's peers and teachers rate their physical and social aggression. Overall, researchers found, genetic factors could explain only a small extent of social aggression (approximately 20 percent); the rest is the result of environmental factors such as parental behavior or peer influence.

In contrast, genes account for more than half of individual differences in physical aggression. Most notably, said lead researcher Mara Brendgen, associate professor at the University of Quebec at Montreal, social and physical aggression share most of their underlying genetic factors but show very few overlapping environmental factors.

tratto da Eurekalert - prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa fare di fronte alla crisi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Gelosia o invidia? (1551968137…

Flow, 24     Buongiorno, ho 24 anni e sono sposato. ...

Problemi con la biologia marin…

JIM87, 32     Buongiorno ho frequentato il corso di laurea magistrale di biologia marina all'Università di Padova e dopo vari problemi con un pro...

Relazione di coppia patologica…

Matilde, 39     Salve, da qualche anno convivo con un uomo che giunti al secondo anno si è trasformato. Inizialmente ero un po' più fredda io for...

Area Professionale

Articolo 8 - il Codice Deontol…

Prosegue con l'articolo 8, anche questa settimana, su Psiconline.it il lavoro di commento al Codice Deontologico degli Psicologi Italiani a cura di Catello Parm...

Articolo 7 - il Codice Deontol…

Proseguiamo su Psiconline.it, settimana dopo settimana, il lavoro di commento al Codice Deontologico degli Psicologi Italiani, a cura di Catello Parmentola e di...

Elementi di Diritto per lo psi…

In questo articolo forniremo dettagliatamente alcuni elementi basilari di diritto per lo psicologo clinico che si trovi chiamato ad operare direttamente nel con...

Le parole della Psicologia

Intelligenza Emotiva

"Si tratta delle capacità di motivare se stessi e di persistere nel perseguire un obiettivo nonostante le frustazioni; di controllare gli impulsi e rimandare la...

L'attenzione

L'attenzione è un processo cognitivo che permette di selezionare stimoli ambientali, ignorandone altri. È quel meccanismo in grado di selezionare le informazio...

Disturbo Istrionico di Persona…

Disturbo di personalità caratterizzato da intensa emotività e costanti tentativi di ottenere attenzione, approvazione e sostegno altrui, attraverso comportament...

News Letters

0
condivisioni