Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Environment more than genes determines child's social aggressiveness

on . Postato in News di psicologia | Letto 196 volte

Anyone who has watched a clique of third-grade girls overtly ignore another little girl understands the hurt this type of aggression – called social aggression – can inflict upon others. Now a study published in the July/August issue of the journal Child Development finds that this form of aggression, usually an outgrowth of physical aggression, is related more to a child's environment than to his or her genetic background, suggesting that intervention could have a significant effect. Study researchers from the University of Quebec at Montreal, Laval University, and the University of Montreal, all in Canada, investigated the origins of social aggression through a sample of 234 six-year-old twins. The researchers had the children's peers and teachers rate their physical and social aggression. Overall, researchers found, genetic factors could explain only a small extent of social aggression (approximately 20 percent); the rest is the result of environmental factors such as parental behavior or peer influence.

In contrast, genes account for more than half of individual differences in physical aggression. Most notably, said lead researcher Mara Brendgen, associate professor at the University of Quebec at Montreal, social and physical aggression share most of their underlying genetic factors but show very few overlapping environmental factors.

tratto da Eurekalert - prosegui nella lettura dell'articolo

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Perché andare in psicoterapia?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Fobia di non riuscire a tratte…

Marco989898, 14     Il mio problema è che ho la continua ossessione di andare in bagno e anche se all'inizio sembrerà  una cosa stupida, son...

E' realmente un problema? (151…

Flick, 27     Buongiorno, sono una donna di 27 anni e da quando ne ho compiuti più o meno 19, nei momenti di maggiore stress sento un forte impul...

Credo di essere depressa, mi a…

Psiche, 33     Salve, vi scrivo perchè da un pò di tempo (non so neanche io precisamente quanto) ho dei sintomi che mi fanno presagire qualcosa d...

Area Professionale

Proteggere il proprio nome onl…

Una cosa che si impara molto presto nel mondo di internet e della pubblicità online è che non serve, o meglio non basta, essere presenti nel web, aggiornare il ...

Il confine nelle dinamiche di …

Il Test I.Co.S. è un test semi-proiettivo che permette di ottenere indicazioni dettagliate sugli aspetti di personalità e sulle relazioni dei singoli soggetti a...

La Certificazione Psicologica:…

Nella pratica clinica è possibile trovarsi di fronte ad una specifica richiesta, da parte del paziente/cliente, di una Certificazione che attesti, sia dal punto...

Le parole della Psicologia

Insonnia

L'insonnia è un disturbo caratterizzato dall'incapacità di prendere sonno, nonostante ce ne sia il reale bisogno fisiologico. ...

Negativismo

Con il termine Negativismo si può indicare, in linea generale, un comportamento contrario o opposto, di tipo sia psichico che motorio. ...

Folie à deux

La folie à deux è un disturbo psicotico condiviso, ossia una “follia simultanea in due persone”.  Essa è una psicosi reattiva che insorge in modo simultane...

News Letters